Malassorbimento: i disagi e la cura che non ti aspetti


di Michela Carola Speciani
11 Marzo 2014

Il malassorbimento alimentare dipende spesso da diverse problematiche, che continuano a far star male chi ne soffre senza che i sintomi vengano ricondotti alla loro vera causa.

Il malassorbimento è causa di allergie, di ipersensibilità, oltre che di fastidi di tipo gastroenterico.

Trattare il malassorbimento rappresenta spesso la base per la guarigione di altri disagi anche importanti e che erano ormai considerati come una punizione divina, come un destino sgradevole, e comunque come un'importante causa di malessere senza soluzione.

Eurosalus ha spesso trattato il tema, fornendo indicazioni che hanno spesso rappresentato l'avvio di un percorso di miglioramento della propria sintomatologia.

Conoscere le basi scientifiche che portano alla strutturazione di un percorso terapeutico specifico, come quello che da anni è utilizzato per accompagnare nella guarigione i pazienti del Centro SMA di Milano, è importante.

Gli articoli che Eurosalus ha presentato nel tempo sull'argomento sono molti:

e molti altri che trattano il tema della relazione esistente tra malassorbimento e infiammazione generalizzata.

Si tratta di situazioni nelle quali un percorso terapeutico specifico, come quello che da anni è utilizzato in SMA, può essere la base di un cammino che, integrando anche i trattamenti più classici, rende possibile una risoluzione sintomatologica e una guarigione il più possibile naturale e fisiologica.