Insalata di fine stagione


di Marina Necchi
27 Agosto 2014

Dopo il Tiramisù è un obbligo rientrare nei binari, e una bella insalata resta sempre un piacevole modo per farlo.

Basta aggiungere due uova sode, un pezzo di formaggio, del prosciutto o una grigliatina e il "gioco" è fatto.

A me piace unire anche un po' di mela tagliata a pezzetti e in tal caso sostituire le olive con l'uvetta secca, ma questa è un'altra versione.

Il piattino che vedete è opera dello Speciani, prima del rientro abbiamo voluto approfittare dell'ultima rucola dell'orto, dei nostri rapanelli e dei cetrioli, gli unici che in questa estate piovosa hanno beneficiato del clima.

Le olive non sono ancora quelle del nostro albero ma prossimamente tenteremo l'esperimento.

Come condimento abbiamo scelto quello fra i più classici: un filo di olio, un pizzico di sale e una spruzzata di limone.

I più virtuosi possono anche usare solo il limone.

Io, in questa occasione, ho aggiunto una cucchiaiata di maionese fatta in casa e un vasetto di tonno al naturale.

Infiammazione da cibo (intolleranze)

Latticini, niente aggiunte di formaggio, sostituibile con il tofu (attenzione ai lieviti).

Lieviti, niente formaggio, olive e uvetta.

Nichel, niente versione con l'uvetta.




TROVA RICETTE