Curcuma


di Attilio Speciani
04 Giugno 2007

L'azione della Curcuma (Curcuma longa) è di estremo interesse, e ci sentiamo di dire che probabilmente nel volgere di qualche mese le conoscenze degli effetti di questo tubero non potranno che crescere.

Sono infatti già state sicuramente accertate diverse azioni terapeutiche:

  • 1) azione antinfiammatoria
  • 2) azione antitumorale (la curcumina inattiva la trascrizione del NFK b)
  • 3) azione anti Alzheimer
  • 4) azione antiallergica (riduce la produzione di tutte le interleuchine infiammatorie)
  • 5) modula il Sistema immunitario (in alcuni casi stimola la produzione anticorpale)
  • 6) stimola la secrezione biliare e la digestione

Il prodotto è indicato in capsule da 450 mg contenenti 300 mg di estratto standardizzato di radice (titolo 95% di curcuminoidi) e 150 mg di radice intera polverizzata.

Preparazione consigliata

Il prodotto che noi consigliamo prevalentemente è Fitocurcuma capsule vegetali (Solgar) che preferiamo per le caratteristiche di standardizzazione dei preparati forniti.

Il trattamento standard può essere di 1 o 2 capsule vegetali al giorno, da assumere a stomaco pieno per il periodo indicato dal terapeuta, preferibilmente a prima colazione e cena.

La durata del trattamento può anche essere prolungata nel tempo, ma oltre il mese di terapia è utile il consiglio medico.

Nel corso di fasi acute si possono usare anche 3 capsule al giorno, per brevi periodi. È consigliabile assumere il prodotto a stomaco pieno.

Il prodotto è sconsigliato in gravidanza ed in allattamento.