Le oscillazioni di peso sono pericolose sia in salita che in discesa: meglio puntare sulla massa magra


di Michela Carola Speciani
27 Aprile 2017

ambro / 123RF Archivio Fotografico

Lo studio è pubblicato sul New England Journal of Medicine, ha preso in esame 9.509 pazienti con malattia coronarica ed è arrivato alla conclusione che la variazione di peso sia direttamente correlata con una più alta mortalità e con una maggior incidenza di eventi cardiovascolari, indipendentemente dai fattori di rischio tradizionali (Sripal Bangalore et al., Body-Weight Fluctuations and Outcomes in Coronary Disease, N Engl J Med 2017; 376:1332-40 April 6, 2017 DOI: 10.1056/NEJMoa1606148).

La cosa interessante è che la variazione dimostra carattere negativo sia in salita che in discesa: perdita e acquisto repentino di peso sono ugualmente dannosi.

La causa è probabilmente da ricercare nella perdita di massa magra nei soggetti.

La massa magra cambia in maniera significativa la aspettativa di salute delle persone: averne di più è decisamente meglio. Inoltre, quando ce n'è poca è più facile aumentare di peso ingrassando e la perdita di peso rapida è più facilmente legata alla riduzione della massa magra e del muscolo invece che del grasso.

Chi possiede più massa magra mantiene con più facilità il suo peso corporeo, anche dimagrendo.

La massa magra, a parità di volume, pesa molto di più rispetto al grasso. Per questo, dimagrendo in maniera efficace (aumentando il muscolo e riducendo il grasso), il peso ha in genere oscillazioni ridotte (traducendosi comunque in una netta variazione della composizione corporea).

Inoltre, chi ha una buona quantità di massa magra ingrassa meno facilmente riducendo la possibilità di accumuli repentini di peso in termini di aumento di grasso. 

Investire nell'incremento di massa magra e muscolo, nutrendosi in modo adeguato e facendo almeno un po' di attività fisica è il modo migliore per dimagrire in maniera efficace, mantenendo stabile il proprio peso e la propria salute.

È come se la massa magra rappresentasse una scorta di salute che riduce le oscillazioni di peso. Quando la massa magra è buona, le oscillazioni sono ridotte al minimo e la salute (oltre che l'estetica) ne guadagna.

In effetti, il modo più facile di perdere peso è proprio la perdita di massa magra, il che accade in genere quando si segue una dieta ipocalorica.

La perdita di massa magra rende più facile ingrassare ed ecco che si entra nel circolo vizioso delle “diete a yo-yo”, con abbondanti oscillazioni di peso in su e in giù, anche nel breve periodo. Ecco perché l'ago della bilancia non è davvero un indicatore utile in termini di risultato estetico e salute, e le oscillazioni di peso sono in genere un problema.

Visto che la massa magra è essenziale per restare sani e in forma, come si sviluppa la massa magra? 

Il giusto allenamento è essenziale, lasciando spazio sia ad esercizi che sviluppino la potenza (sollevamento pesi o corpo libero) oltre che l'esercizio di resistenza, a maggior impatto cardiovascolare.

Inoltre, ai muscoli serve il giusto nutrimento per crescere. Per questo, il modo in cui ci si alimenta è importante quanto l'esercizio.

Assumere il giusto quantitativo di proteine (in genere ne mangiamo troppo poche) e almeno le sufficienti calorie è essenziale, così come il fatto di nutrirsi abbondantemente a prima colazione (la colazione è uno stimolo potente in termini di incremento del metabolismo e della massa magra). Mantengono il loro ruolo anche le buone abitudini di benessere di cui spesso si parliamo.

Riassumendo, perdere peso può essere dannoso quanto acquisirne, in termini di salute e anche estetici. Investire nell'incremento di massa magra e muscolo, nutrendosi in modo adeguato e facendo almeno un po' di attività fisica è il modo migliore per dimagrire in maniera efficace, mantenendo stabile il proprio peso e la propria salute.

Presso il Centro Medico SMA, lo sviluppo della salute passa in maniera attenta attraverso nutrizione e stile di vita, stimolando le persone non solo a stare meglio, ma anche a dimagrire (incrementando la massa magra) in modo sano ed efficace.