Zucchine alla menta


di Marina Necchi
12 Agosto 2013

Eccoci finalmente arrivati nella nostra casa sul lago Maggiore dove, come tutti gli anni, l'orticello ci regala pomodori e zucchine veramente biologici.

Questo è, in assoluto il piatto più veloce e semplice da preparare con le zucchine, ortaggio che ci accompagnerà per tutta l'estate.

Per prima cosa occorre procurarsi 5 o 6 zucchine, la qualità che preferisco è quella verde scuro come si può vedere nell'immagine.

Questo "modello" in genere tiene bene la cottura e poi ha quel sapore un po' dolce che in mancanza di zuccheri di altro tipo fa solo piacere.

La cosa più noiosa di solito è affettarle, ma recentemente ho scoperto questo fantastico attrezzo chiamato mandolina che mi ha cambiato la vita (si fa per dire) e consente di affettare sottile con facilità qualsiasi verdura.

Appena finito di tagliarle, basta prendere una padella antiaderente e dopo averla scaldata aggiungere le zucchine con un filo di acqua, salarle leggermente e poi controllare la cottura girandole, appena si colorano, con una paletta (che non graffi il rivestimento).

Se non avete problemi di reazione alimentare al nichel potete anche usare, sul fondo, insieme all'acqua, un filo (poco poco) di olio d'oliva, altrimenti mettetelo a crudo sulla zucchine una volta finite di cuocere.

Il tocco finale, per ottenere un bel piatto di verdura con un gusto simpatico è quello di aggiungere a fine cottura una manciata di foglie di menta tagliuzzate con una forbice.

Intolleranze o reazioni alimentari

Nichel, niente olio in cottura, aggiungetelo solo a freddo.




TROVA RICETTE