Tre ottimi motivi per godersi la frutta


di Attilio Speciani
24 Maggio 2016

La frutta che inizia a comparire in questa stagione non solo è buona, ma anche molto sana e soprattutto utile per le richieste fisiche di stagione: la frutta giallo-arancione è ricca di carotenoidi che sono di supporto nella protezione dai raggi solari.

Inoltre è particolarmente ricca di potassio e magnesio, che aiutano a mantenere regolata la pressione sanguigna (cosa utile quando fa caldo).

La presenza importante di antiossidanti, poi, aiuta a mantenere in salute e svolge funzioni utilissime per arrivare sani e sfiammati verso l'estate.

La frutta fresca, inoltre, così come la verdura, rappresenta un ottimo alleato nutrizionale quando si sta cercando di assumere meno carboidrati, anche a rapido assorbimento. La frutta fresca, infatti, contiene nutrienti buoni (acqua, fibra, sali minerali, vitamine) a fronte di pochi carboidrati e a lento assorbimento. 

La frutta fresca può tranquillamente essere consumata al pasto, con l'avvertenza di masticarla molto bene, per chi non fosse abituato alla sua assunzione.

Se si temono problemi di gonfiore, ci si può aiutare mangiando la frutta a inizio pasto invece che alla fine e mettere in atto le stesse attenzioni suggerite per il consumo di leguminose a coloro che ne avvertono fastidio.

La frutta è un alleato buono e gustoso per la salute e il buon umore, che si può usare con serenità anche nella sua variante estiva.

Buona giornata a tutti.