Ovetto con mousse al cioccolato


di Marina Necchi
23 Marzo 2016

Portata:
Dolci

Preparazione:
45 min

Difficoltà:

Quest'anno abbiamo deciso che la Pasqua la passeremo tutti insieme in campagna nella casa di famiglia.

Questo per me significa ritrovare antichi ricordi, l'insalatina fresca nei prati, i fiori profumati dei ciliegi e i teneri paperotti che proprio in questo periodo lasciavamo liberi nel prato con i pulcini appena nati.

Insieme alla tradizionale colomba volevo portare in tavola qualcosa di diverso dal solito uovo di cioccolato.

Così mi è venuto in mente che avrei potuto di riempire un guscio con una morbida mousse.

L'idea originale era di fare il guscio con il croccante, ma alla fine la mancanza di tempo mi ha costretta a cercare qualcosa di simile.

Gli ovetti che vedete nella foto hanno funzionato egregiamente e per il ripieno.

Ecco la mia ricetta.

Ho preso 200 g di cioccolato amaro e l'ho sciolto nel forno a microonde a bassa potenza con 100 ml di latte.

Poi ho aggiunto 120 g di burro e infine 4 tuorli, uno alla volta.

Ho controllato la temperatura e aspettando che la crema si raffreddasse ho montato a neve le chiare.

Mescolando dal basso all'alto ho incorporato le chiare d'uovo e poi ho riempito gli ovetti precedentemente aperti a metà.

Infine ho messo tutto in frigorifero a raffreddarsi. Calcolate almeno 3 ore.

Un'altra idea (se non riuscite a trovare gli ovetti) è quella di riempire delle ciotoline con la nostra mousse e poi decorarle con dei piccoli ovetti di cioccolato, delle violette o delle primule. 

In questa ricetta ho voluto provare a sostituire parte del burro, che di solito utilizzo, con il latte, allo scopo di rendere la preparazione più leggera. Non solo ha  funzionato, ma la prossima volta proseguirò l'esperimento provando ad aumentare la quantità del latte.

Infiammazione da profilo alimentare

Frumento: tenete in evidenza questa ricetta perché è uno di quei dolci che potete mangiare con la massima soddisfazione per il palato.

Latte: sostituite tranquillamente il latte vaccino con il latte di soia o di miglio (il mio preferito) e il burro con la panna d'avena o di soia. Unico accorgimento aggiuntivo, per un risultato ottimale, unite un foglio di "colla di pesce" amollata nell'acqua fredda, prima di unire le chiare d'uovo.

Lieviti: via libera.

Nichel: non è decisamente il dolce indicato per voi. La presenza del cacao è eccessiva e dunque consentita solo in un giorno di totale libertà alimentare; però potreste sostituire il ripieno con una gustosa crema di mascarpone (vedi ricetta https://www.eurosalus.com/Tiramisu-ai-frutti-di-bosco ) farcita con frutti di bosco o scorze di arancia.




TROVA RICETTE