Depur


di Attilio Speciani
14 Aprile 2006

Si tratta di una miscela di erbe e minerali, con una altissima capacità di drenaggio e pulizia.

Utile per più aspetti: dalle coliche addominali per cui è un formidabile supporto, ai fenomeni di indigestione, ma accompagna anche le azioni depurative che contribuiscono al dimagrimento.

Si tratta di un depurativo totalmente naturale, senza alcol e senza zucchero, adatto quindi anche agli intolleranti ai lieviti ed ai diabetici, che stimola la funzionalità di reni e fegato in modo dolce e profondo.

In caso di colica, contribuisce a calmare rapidamente il dolore e l'infiammazione legate alla presenza di renella o allo spasmo degli organi emuntori (uretere e coledoco), previene la formazione dei calcoli e ne promuove l'espulsione.

È indicato nei casi di fatica renale, renella, calcoli, sovraccarichi tossici (alcol, farmaci, esposizione a sostanze chimiche, nutrizione scorretta, stress prolungato).

Agisce rapidamente e con efficacia anche negli stati di sofferenza renale acuta.

Dosaggio come preventivo o come cura continuata

L'uso di Depur (10-15 ml di prodotto) diluito in un bel bicchiere d'acqua, può essere continuato anche per un lungo periodo. Si prende al mattino, prima di fare la prima colazione, e in questo modo viene facilitato il drenaggio. Questo tipo di trattamento è spesso utile anche in caso di stipsi, grazie anche al buon contenuto di magnesio.

Per un trattamento standard di pulizia o disintossicazione è indicato il dosaggio di un cucchiaio da tavola (15 ml) due volte al giorno da diluire in un bicchiere d'acqua e da assumere ad esempio prima della prima colazione e della cena per un periodo di 15-20 giorni

Dosaggio in fase acuta

In caso di un problema acuto, sia esso una colica renale, un blocco urinario da ipertrofia della prostata, una colica biliare, l'uso è fatto seguendo l'andamento della colica stessa.

In genere si inizia con un cucchiaio diluito in acqua anche ogni ora, quindi anche per 4-5 volte di fila, poi si inizia a ridurre la frequenza di assunzione progressivamente con il beneficio ottenuto.

A quel punto si mantiene un dosaggio di 3-4 assunzioni al giorno per 3-4 giorni, poi 2 assunzioni al giorno per 6-7 giorni e infine si passa a 1 assunzione al giorno per circa 20-25 giorni. A causa del contenuto di magnesio, l'unico contro effetto che si può verificare è quello dello stimolo intestinale e di una possibile diarrea da “eccesso di drenaggio”. Basta sospendere il trattamento per risolvere il problema.