La Pasqua di Carlos e Anthony


di Marina Necchi
23 Aprile 2014

Un po' in ritardo sulla Pasqua per problemi di connessione ma, come vi avevo accennato nel post precedente, volevo condividere con voi il nostro pranzo pasquale passato in compagnia di Cristina e Stefano trasferiti da poco vicino a New York.

Per l'occasione ci siamo spostati in Pennsylvania, terra ricca di boschi che ci ha visti ospiti di Carlos e Anthony, una simpatica coppia che ama passare il tempo libero in una bellissima casa nascosta in mezzo al verde.

I cuochi di questa giornata pasquale sono stati loro e, come si usa in America, gli invitati che hanno portato le loro specialità.

Le ricette esatte non le saprei descrivere ma ho cercato di recuperarle a grandi linee, certo è che l'insieme si è rivelato una ottima e piacevolissima colazione nel bosco.

Sulla tavola si sono alternati piatti freschi e verdi come un'insalata di foglie di broccolo piccole e tenere (qualità mai vista, ma mi dicono che si trovi anche da noi).

Appena sbollentate e condite con pomodorini e fili di formaggio aggiunto a freddo.

Sempre per stare su preparazioni verdi c'era un'ottima insalata fatta di piselli teneri appena scottati mischiati a qualche foglia d'insalata verde (poca) e conditi con la maionese.

Per accompagnare tutto questo si affiancava un cus cus di verdure.

Come piatto centrale è arrivato un meraviglioso prosciutto arrosto con glassatura al miele e mirtilli con contorno di patate al forno.

Anche se non si vedono nella foto, c'erano anche dei buonissimi triangoli di pasta phillo ripieni di spinaci e ricotta e dei bignè al formaggio realizzati con farina di riso lievitati in modo molto particolare, con un procedimento che non saprei ripetere.

Come dolce, la tradizionale colomba (italiana, questa l'abbiamo portata noi), biscotti glassati e un fantastico tiramisù fatto da Anthony con crema al mascarpone e zabaglione.

Alla prossima occasione cercherò di entrare più nei particolari delle preparazioni, per una volta, ho voluto gustarmi queste novità senza analizzare troppo il perché e il per come e riportarvele solo come le ho vissute, nel contesto di una piacevole giornata in compagnia di persone davvero speciali. 

Infiammazione da cibo (intolleranze alimentari)

Vista l'occasione teniamoci questa giornata libera dalla dieta.




TROVA RICETTE