La mattina, pancia piena per testa serena


di Attilio Speciani
05 Maggio 2015

Il fatto che la mattina si mangi in maniera abbondante e completa permette una regolazione ormonale che garantisce una migliore stabilità emotiva ed emozionale.

La pancia piena a colazione aiuta ad arrivare al pranzo non solo senza fame, ma anche seneni e tranquilli sulle proprie gambe.

La fame è spesso correlata al senso di ansia, attesa e agitazione che è ancora più evidente quando il digiuno viene da tempo più lungo e, in questo caso, dalla cena. 

Fare prima colazione è un utile supporto alla gestione della mattina e dell'intera giornata, donando un senso di delicata pienezza che accompagna e tiene per mano lungo tutta la propria giornata, supportando le scelte e le necessità individuali.

Evitare gli eccessi di zuccheri semplici (come lo zucchero nel tè o nel caffè) e i grassi idrogenati o trans (come quelli della crema spalmabile o dei grassi cotti), scegliendo invece alimenti che siano il più simili possibili a quelli che avrebbe mangiato la bisnonna contadina, è un supporto aggiuntivo e prezioso per sentirsi ancora meglio.

A tutti una buona colazione. Cosa avete mangiato o state mangiando?