Frittata di ricotta


di Marina Necchi
01 Ottobre 2021

Portata:
Antipasti

Preparazione:
30 min

Difficoltà:

Indicata per:
Reattività a Frumento e Glutine  -  Celiaci

La frittata è il mio salva cena, pranzo e pure colazione per eccellenza, buona sia calda che fredda si può preparare in anticipo ed è l'ideale anche per chi non può assumere il frumento.

Uova, formaggio, verdura e naturalmente noci.

Mi sembra già quasi un piatto unico. 

Per fare questa frittata ho utilizzato 3 zucchine, ma se preferite potete usare delle verdure più di stagione come i broccoli o la verza tagliata fine.

Le ho sminuzzate con il robot da cucina, e poi le ho fatte asciugare in padella con 90 g di pancetta affumicata a dadini, se preferite potete utilizzare anche lo speck o il prosciutto cotto.

A fuoco spento ho unito  250 g di ricotta e infine 2 manciate di noci rotte a mano.

A parte ho sbattuto 6 uova intere, non ho salato perché tra formaggio e pancetta non è necessario.

Ho accorpato gli ingredienti e li ho versati in una padella antiaderente calda.

Appena la parte superiore ha iniziato a rapprendersi, aiutandomi con un piatto, ho girato la frittata e ho finito la cottura anche sull'altro lato.

Io sono abituata a fare le frittate alte, se voi le preferite più basse basta dimezzare le uova.

In alternativa si può riempire con il composto degli stampini e farli cuocere a bagnomaria nel forno a 180°C per almeno 25 minuti.

Infiammazione da profilo alimentare

Latte: niente ricotta, è possibile sostituirla con del tofu a pezzetti o del formaggio vegetale.

Lieviti: niente formaggi né tofu.

Nichel: niente noci.




TROVA RICETTE