Crostata di uvetta e cioccolato


di Marina Necchi
01 Ottobre 2014

Portata:
Dolci

Preparazione:
45 min

Difficoltà:

Per oggi ecco una variante golosissima della "solita" crostata.

Questa meraviglia di bontà l'ha sfornata Michela (mia figlia).

Per la pasta ha voluto utilizzare 130 g di farina di mais macinata fine (fioretto) mescolata a 70 g di farina di cocco disidratato.

Un uovo ha tenuto insieme l'impasto con l'aggiunta di 3 cucchiai di miele e 70 g di burro.

Nell'impasto ha aggiunto anche una manciata di uvetta.

Se la pasta dovesse risultare troppo morbida aggiungete un po' di fecola di patate e se al contrario fosse troppo compatta ammorbiditela con un goccio d'acqua.

Poi occorre stendere la pasta sulla carta da forno, magari aiutandosi con la pellicola trasparente (controllate sempre che non contenga PVC) da mettere tra l'impasto da stendere e il matterello.

Per finire, sulla pasta ha sparso 150 g di cioccolato fondente fatto a pezzi che poi ha ricoperto con la marmellata senza zuccheri aggiunti al gusto di albicocca.

Messa in forno caldo a 180° dovrebbe essere pronta dopo 30-35 minuti, ma è sempre meglio verificare, controllando il grado di "croccantezza" prima di dichiararla pronta.

Se volete provare altre varianti potete farlo con la classica crostata di marmellata oppure con le crostatine di mirtilli.

Infiammazione da profilo alimentare

Latticini: sostituite il burro con due cucchiai di olio d'oliva e se non bastasse usate anche un po' di acqua fredda.

Lieviti: non c'è lievito aggiunto ma si tratta comunque di un dolce lievitato.

Frumento: via libera.

Nichel: puntate sulla crostatina di mirtilli.




TROVA RICETTE