Biscotti alla cannella


di Marina Necchi
18 Dicembre 2014

Portata:
Dolci

Preparazione:
60 min

Difficoltà:

Indicata per:
Vegetariani

Vicini, anzi vicinissimi al Natale è bello riempire la casa di buoni profumi.

Il metodo migliore è senza dubbio quello di mettere in forno dei biscotti speziati.

Si potranno poi utilizzare anche come graditi pensieri da regalare a chi incontreremo in questi giorni dedicati agli auguri.

Questi biscotti sono delle semplici pastafrolle con però un'aggiunta di profumo di cannella che fa tanto Natale.

Tagliati con varie forme a tema natalizio e ricoperti di glassa sono anche bellissimi da vedere.

Per realizzarli ho impastato: 200 g di farina integrale mischiata con 1 cucchiaino di cannella in polvere e uno di zenzero fresco grattato, 100 g di burro (oppure 3 cucchiai di olio d'oliva), 50 g di zucchero di canna (oppure 3 cucchiai di miele) e 1 uovo e 1 tuorlo (oppure tanta acqua quanto basta per ottenere un impasto compatto).

Ho lasciato riposare la pasta avvolta nella pellicola per 30 minuti.

Poi sono passata all'esecuzione del biscotto che ho adagiato sulla carta da forno e infine ho messo a cuocere in forno a 180°C per 20 minuti circa.

Per la glassa occorre sciogliere lo zucchero a velo (100 g) con un po' di acqua (2 cucchiai).

A me piace aggiungere anche qualche goccia di limone, in tal caso diminuite l'acqua.

Lo zucchero a velo fatto con lo zucchero di canna si ottiene frullando ad alta velocità, nel mixer, lo zucchero.

Questi biscotti, sono ottimi anche ricoperti di cioccolato fondente sciolto a bagnomaria.

Sarà il gusto della cannella a conquistarvi e poi, non dimentichiamoci le magiche virtù di questa spezia.

Un altro tipo di biscotto speziato da preparare in questo periodo è il biscotto di pan pepato, potete provarlo come alternativa.

Infiammazione da profilo alimentare

Frumento: usate un preparato di farine alternative, ne esistono anche delle confezioni con la scelta integrale.

Latte: al posto del burro usate l'olio.

Lieviti: anche se non ce ne sono di aggiunti, c'è la lievitazione naturale della farina in cottura.

Nichel: se usate il burro e lasciate da parte il cioccolato non ci sono problemi.

Uovo: usate l'alternativa con l'acqua.




TROVA RICETTE