Corso ECM per gestire l'alimentazione nelle diverse condizioni cliniche e capire BAFF e PAF


di Attilio Speciani
11 Maggio 2016

Si tratta di un corso fortemente innovativo che verrà tenuto a Roma, presso l'Università Tor Vergata, e si ripeterà per 3 volte nel corso del 2016, a Maggio, Luglio e Ottobre.

È un corso ECM che rilascia ben 16 Crediti formativi e che per le sue caratteristiche si inserisce di prepotenza nel curriculum formativo di molte figure sanitarie (a cominciare dai medici e dai farmacisti).

I docenti di questo corso sono i docenti universitari e gli specialisti di questo settore che rappresentano il team che negli ultimi anni ha radicalmente cambiato il modo in cui interpretare le reazioni immunologiche al cibo (Zinno, Speciani, Piuri, Contestabile, Basello); tutti i dettagli del corso e le modalità di partecipazione sono visibili nella pagina dedicata di Cryolab, spin-off della Università Tor Vergata di Roma.

Il superamento delle ormai ascientifche "intolleranze alimentari" riesce oggi a far capire che la relazione immunologica con il cibo è importante nei disturbi gastroenterici e in tutte le patologie in cui esista una componente infiammatoria. Ne sono coinvolte tutte le specializzazioni e tutti gli ambiti sanitari. Questo corso getta le basi di una innovazione scientifica e culturale che riguarda tutti.

Il corso, accreditato dal Ministero della Salute, è rivolto e fornisce Crediti formativi (ECM) per:

  • Farmacisti
  • Biotecnologi
  • Medici
  • Biologi
  • Chimici
  • Dietisti
  • Infermieri
  • Ostetriche

Si tratta di un corso che si ripeterà per tre volte nel corso dell'anno, con una partecipazione numerica volutamente ridotta perché il corso sia eminentemente pratico e consenta una relazione diretta e costruttiva tra i partecipanti su un tema come quello della nutrizione e dello studio dell'infiammazione, che sono oggi di potente significato clinico. 

Le date previste per questo corso, nel 2016, sono:

Dopo la presentazione del professor Francesco Zinno, i titoli delle diverse relazioni formative toccheranno con Attilio Speciani, Gabriele Piuri, Katia Basello e Simona Contestabile, l'infiammazione da cibo, il ruolo di BAFF e PAF, la definizione e la comprensione dei Grandi Gruppi Alimentari, lo studio di nuovi strumenti di misurazione dell'infiammazione, la pratica clinica e nutrizionale, la terapia delle malattie autoimmuni, la gestione del referto, le tecniche di prevenzione e la pratica di laboratorio per mantenere l'eccellenza.