Cinque propositi semplici ed efficaci su cui investire per la propria salute (e la propria forma fisica)


di Michela Carola Speciani
09 Gennaio 2019

Wavebreak Media Ltd / 123RF Archivio Fotografico

Gennaio è sempre tempo di diete e di buoni propositi e cadere nella trappola di indicazioni che ci portano fuori rotta invece che che più vicini ai propri propositi è facile. 

Ecco quindi una miniguida di indicazione per puntare su obiettivi facili, ma efficaci, e scientificamente fondati, per ritrovarsi più sani, sereni e in forma nei prossimi mesi.

1. Comincia a fare una prima colazione che si rispetti. Poche cose presentano l'azione di attivazione metabolica che una prima colazione fatta bene regala.

Farla, renderla un pasto abbondante (possibilmente quello più abbondante della giornata), e inserire delle proteine (che si trovano fondamentalmente in carne pesce, uova, formaggio o semi oleosi) rende migliore la gestione dello stress e il tono dell'umore, più facile dimagrire bene e in generale più sani.

2. Muoviti. Il movimento, insieme alla prima colazione è uno dei modi più efficaci e semplici in assoluto per cambiare in meglio non solo la propria forma fisica, ma anche la propria vita: 3 ore  (e se ci pensiamo sono proprio poche) alla settimana sono sufficienti per ridurre la mortalità, migliorare il tono dell’umore e stimolare il metabolismo in modo importante (soprattutto quando sono abbinate a scelte nutrizionali sensate).

3. Scegli il piatto di Harvard come abbinamento dei nutrienti tutte le volte che mangi. Noi Italiani, quando assembliamo un pasto, siamo spesso focalizzati sui soli carboidrati complessi (pasta, pane, riso...) dimenticando l'importanza non solo delle proteine ma anche di frutta e verdura (soprattutto fresca, cruda e di stagione).

La cosa migliore, tutte le volte che si mette in bocca qualcosa, è che questo sia bilanciato per mantenere attiva l'energia e stimolare in modo sano. Farlo è semplice: basta mangiare un po' di tutto e, in particolare, metà piatto di frutta o verdura preferibilmente cruda (o un terzo abbondante, per semplificare) e la metà restante divisa tra carboidrati (tipo pasta, pane o riso) e proteine (carne, pesce, uova, formaggio o semi oleosi) in uguale volume.

4. Usa cereali integrali e carboidrati ricchi di fibra (come verdura e leguminose) il più possibile. L'incremento della fibra assunta quotidianamente e l'uso dei cereali integrali nella propria quotidianità hanno un'azione davvero positiva e importante per la salute e il benessere: riduzione della mortalità da tutte le cause, aumento dell'introito di vitamine e sali minerali utili, miglioramento della motilità intestinale, sono solo alcuni dei benefici presenti nella scelta di questo tipo di carboidrati.

Nulla di male e tutto di guadagnato a scegliere ciò che ci piace di più nell'occasione speciale, ma per la propria quotidianità questo è un supporto davvero importante.

5. Limita il consumo di alimenti zuccherati o dolcificati nella quotidianità. Sappiamo sempre meglio che il gusto dolce crea dipendenza, alla lunga non fa bene all'umore (né alla linea) e stimola cambiamenti che non fanno per niente bene al nostro organismo.

Nulla di male nel vivere serenamente la trasgressione una volta ogni tanto (con la nostra fetta di torta preferita ad esempio), ma smettere di utilizzare zucchero e dolcificanti nella propria quotidianità (ad esempio per dolcificare il tè o il caffè) è davvero una buona idea.

Regalarsi dei momenti in cui si dimenticano i buoni propositi e si gode in modo sereno del pasto fuori o di ciò che ci piace di più resta importante ed è comunque giusto ricordarcelo. 

Si tratta di spunti perfetti per cominciare ad occuparsi di sé e del proprio benessere in modo efficace e che possono essere approfonditi leggendo il libro “Incredibilmente in forma - salute e sport per stare bene” (Edizioni LSWR, 2018), per avere una guida completa, facile e diretta sempre a portata di mano.  Non ci resta che dire buon anno!