Gamberi su crema di asparagi


di Marina Necchi
05 Maggio 2022

Portata:
Antipasti

Preparazione:
30 min

Difficoltà:

Indicata per:
Vegetariani  -  Celiaci  -  Intolleranti al lattosio

Via libera alla stagione degli asparagi, io li adoro anche così, al naturale, solo cotti al vapore, ma tra le varie preparazioni, tanto per cambiare un po', mi piace anche utilizzarli come accompagnamento per creare qualcosa di diverso.

In questo caso ho presentato la preparazione come mono porzione di entrata ma potete anche farne un primo piatto da servire tiepido.

Per prepararla ho prima di tutto cotto al vapore (voi potete anche semplicemente lessarli) gli asparagi puliti lasciandoli a bagno nell'acqua.

Poi, sempre al vapore, ho cotto qualche gambero argentino (chi preferisce può realizzare la cottura anche sulla piastra o in pentola antiaderente con qualche aroma).

Ho eliminato la parte dura del gambo e ho frullato gli asparagi con un po' di olio poco sale e metà avocado (sostituibile con qualche cucchiaio di fiocchi di patata, quelli per fare il purè “rapido” oppure 1 patata media oppure ancora un po' di panna vegetale).

A questo punto si può mettere sul fondo la crema di asparagi, adagiandovi sopra i gamberi e terminare con qualche punta di asparago tenuta da parte.

Una passata di olio d'oliva finale e qualche lamella di mandorla renderà l'insieme buono e bello.

A chi piace il gusto piccante, consiglio una spolverata di peperoncino.

Nel caso vogliate puntare su una crema in stile vellutata, tenete la frullatura degli asparagi più liquida aggiungendo il brodo vegetale.

Infiammazione da profilo alimentare

Frumento: via libera.

Latte e derivati: via libera.

Lieviti: via libera.

Nichel: purtroppo gli asparagi vanno limitati ai giorni liberi, ma potete comunque utilizzare dei fagiolini e, se non avete un'alta reattività, sostituire le mandorle con dei pinoli.




TROVA RICETTE