Perdite


Sinonimi: Perdite vaginali, Leucorrea, Vaginite, Tricomoniasi, Candidosi, Gardnerellosi, Vulviti


di Attilio Speciani  - Allergologo e Immunologo Clinico

Non sempre le perdite vaginali sono patologiche: è normalissimo, ad esempio, che molte donne abbiano una discreta perdita bianco-lattiginosa nel periodo premestruale. I problemi della candidosi vaginale o intestinale che sia, sono ampiamente descritti nel sito, e suggeriamo un confronto con lo specifico articolo sulla Candida. Utile anche consultare la voce Bartolinite dove trovare indicazioni utili per questo problema spesso connesso con le perdite vaginali.

La perdita di per sé, se non è abbondante e se non crea altro danno, spesso è tollerata; quando invece si associa a bruciore, prurito o dolore, o crea difficoltà nel rapporto sessuale, allora viene identificata come malattia, e così abbiamo vulviti (parte esterna dei genitali), vaginiti (parte interna) o vulvo-vaginiti (che coinvolgono entrambe le parti).

Leggi tutto
Risposta di:

Gabriele Piuri

Secchezza e bruciore intimo: la natura può essere d'aiuto?


Risposte degli esperti su Perdite (1)