Attilio Speciani

Allergologo e Immunologo Clinico

English presentation available below, please scroll down the page.

Italian presentation

  • Medico Chirurgo
  • Direttore Sanitario SMA Srl - Servizi Medici Associati e GEK Srl
  • Specialista in Allergologia e Immunologia clinica
  • Specialista in Anestesiologia e Rianimazione
  • Medico Diplomato Agopuntore
  • Direttore Scientifico Eurosalus
  • Docente Master di Nutrizione, Professore a contratto Università di Pavia
  • Iscritto dal 1979 all'Ordine dei Medici di Milano e Provincia N. 25716.
  • MD, registrato al General Medical Council (GMC) di Londra N. 7196847

Fin dalla sua formazione, Attilio Speciani ha bilanciato l'integrazione degli aspetti scientifici classici con quelli di alcune forme di terapia complementare, spesso conciliando, nella sua pratica medica, questi due ambiti che molti considerano “alternativi”, se non addirittura conflittuali.

In seguito alla laurea in Medicina e Chirurgia conseguita a pieni voti a soli 23 anni,  ha svolto attività ospedaliera fino a ricoprire la carica di Assistente di ruolo presso il Centro di Anestesia e Rianimazione dell'Istituto Ortopedico Gaetano Pini di Milano. Terminata l'esperienza ospedaliera e conseguite le due specializzazioni, prima in Anestesiologia e Rianimazione e, subito dopo, la più amata in Allergologia e Immunologia Clinica, la sua attività scientifica e professionale si è indirizzata verso l'approfondimento delle relazioni tra alimentazione e infiammazione, spesso cercando una via di correlazione tra le diverse metodiche terapeutiche conosciute e studiate. La sua capacità didattica lo ha portato a ricoprire ruoli di insegnamento in numerosi ambiti clinici.

Dal 1997 al 2000 è stato docente presso l'Università di Siena del master di specializzazione di Terapie integrate in Flebolinfologia. Nel 1998 è stato docente al Corso di Aggiornamento per Medici di Medicina generale, tenendo una lezione dal titolo “Le intolleranze alimentari e il discomfort intestinale”. Negli anni 2009 e 2010 è stato docente del Primo Master Universitario di Naturopatia tenuto dall'Università "La Sapienza" di Roma; dal 2008 al 2013 è stato docente di nutrizione presso il Master di Fitoterapia dell’Università di Milano e di Nutrizione e Fitoterapia in Gastroenterologia del Master in Fitoterapia per medici dell'Università di Bologna. Dal 2014 a oggi è docente dei Master di nutrizione dell’Università di Pavia, oggi come professore a contratto. Dal 1990 è socio attivo della New York Academy of Science di New York e della European Academy of Allergy and Clinical Immunology (EAACI). Nel giugno 2000 è stato nominato con decreto regionale membro del CTS (Comitato Tecnico Scientifico per la valutazione, il controllo dello sviluppo e la verifica del risultato dei progetti attivati di medicina complementare) della regione Lombardia, incarico che ha mantenuto fino allo scioglimento del comitato nel 2011.

Dal 2010 a oggi è anche Medico Inglese, registrato al General Medical Council di Londra.

Dal 2016 a oggi è “fellow and member of the Scientific Committee of Inflammation Society”, una not for profit organization, registered in England and Wales.

Tutte le informazioni previste dalla legge per l'informazione sanitaria sono disponibili su www.eurosalus.com, alla voce "Chi Siamo" presente al fondo di ogni pagina.

Segui il dottor Attilio Speciani anche su Google+.

Leggi del dottor Attilio Speciani anche sul sito SMA (www.studiospeciani.it).

 

English presentation

 

Attilio Francesco Speciani MD
Clinical Immunologist and Allergy Specialist
GMC registered N. 7196847

Dr Attilio Speciani uses the latest in immunological scientific research in combination with an innovative approach to nutrition to treat a variety of immunological and inflammatory diseases. He has carried out his own extensive research into the relationship between food and inflammation and is a prolific writer on the subject. Through his published work he has become very well known in Italy. He graduated in Medicine and Surgery in 1979 from Milan State University and went on to specialize in immunology and allergy receiving his Masters (specialist degree) from the same university.

Many diseases and conditions are associated with an undetected inflammation - food related causes being one of the most underestimated causes.

It is important to think of a disease as a signal sent by the body that can be understood. Each disease has different interacting causes and in order to achieve recovery the doctor should work with external as well as internal clues. Dr Speciani's approach to the healing of any person uses a combination of pharmaceutical drugs, supplements, life style and nutritional advice. In his clinical experience many simple conditions as well as more severe immunological and chronic diseases are due also to a food-related inflammation: in many cases this is the prevalent cause. Hence it is possible to improve or recover from such diseases by changing nutritional habits in a well defined way. Reduction of food-related inflammation can help reduce symptoms even when the prevalent cause is not nutritional.

In 2007, research highlighted that Rheumatoid Arthritis and similar conditions have nutritional causes and changing nutrition allows modification of the disease outcome. Doctor Speciani's work includes the treatment of immunological diseases such as Lupus, Arthritis, Eczema and other chronic conditions. Food-related inflammation can also determine irritable bowel syndrome, colitis, bloating and inflammatory bowel diseases. Helping patients to understand the cause of their disease and to modify their nutritional habits allows them to recover from the disease and remain well and empowers them even with severe and chronic conditions.

Nutrition also plays an important role in hormones regulation. Thyroid function can be improved by eating at some specific times of the day and balancing the amount of proteins and carbohydrates in each single meal. Reducing inflammation and giving the body the correct signal, allows better thyroid function and a reduction in the use of drugs to treat hypothyroidism.

The same happens for metabolism: right timing of meals, knowledge of individually suitable food and well-chosen supplements can also help metabolism by the same process- improving health wellbeing and body shape.

www.eurosalus.com
www.docsalus.com
www.recallerprogram.com
www.biomarkers.it


TUTTI GLI ARTICOLI


innervisionpro / 123RF Archivio Fotografico

Gli italiani mangiano meno proteine del minimo richiesto dall'OMS e sopra i 65 anni il divario cresce

Si parla di: Diabete, Sovrappeso


jovanmandic / 123RF Archivio Fotografico

Le parole per dirlo: "con BMI più elevato" o "con problemi di peso" sono termini molto più efficaci di "grasso" o "pesante"

Si parla di: Sovrappeso, Infiammazione da cibo


happylark / 123RF Archivio Fotografico

Infiammazione da cibo e profilo alimentare: a Cortemilia, un convegno aperto a tutti, la sera del 12 giugno

Si parla di: Infiammazione da cibo


pql89 / 123RF Archivio Fotografico

Capire chi vince tra farro e Kamut e quando scegliere uno o l'altro

Si parla di: Sovrappeso


Le interazioni tra dieta, allergia, microbioma e autoinfiammazione. Le novità del Congresso Europeo di Allergologia

Si parla di: Infiammazione da cibo, Allergia


vadimgozhda / 123RF Archivio Fotografico

Misurare i livelli di BAFF e di infiammazione per una gravidanza sana. Conferme da una ricerca internazionale

Si parla di: Ipertensione, Gravidanza


angellodeco / 123RF Archivio Fotografico

Colesterolo in forse: sono infiammazione e PAF che causano la maggior parte delle malattie croniche

Si parla di: Colesterolo, Infiammazione da cibo


happylark / 123RF Archivio Fotografico

Chi ha buoni livelli di Vitamina D3 sviluppa meno tumori e meno diabete

Si parla di: Osteoporosi, Infiammazione da cibo


wera52 / 123RF Archivio Fotografico

Orticaria, alimentazione e stile di vita

Si parla di: Orticaria, Infiammazione da cibo


riggleton / 123RF Archivio Fotografico

Protettori gastrici e antibiotici usati da bambini facilitano le future allergie

Si parla di: Reflusso gastroesofageo, Malattie infettive