Come resistere alla stanchezza di fine anno scolastico?


di Gabriele Piuri - Medico Chirurgo
11 Maggio 2012

DOMANDA

Mio figlio, che ha 8 anni, è stanchissimo. Di solito è pieno di energia, ma in questo periodo si alza con fatica, non ha voglia di andare a scuola né di studiare. Non è ammalato: manca ancora un mese e mezzo alla fine della scuola, e vorrei dargli lo sprint. Già gli faccio fare una colazione sana e abbondante, limitando ad alcuni giorni latte e latticini a causa della sua intolleranza. Cosa posso fare di più?

RISPOSTA

Gentilissima Lettrice,

l'ultimo mese di scuola può essere molto impegnativo per i ragazzi, che spesso hanno bisogno di essere sostenuti per lo sprint finale. 

Agire sugli stili di vita dei giovani studenti è senza dubbio il modo migliore per arrivare alla fine dell'anno senza troppa stanchezza.

Come hai già ben cominciato a fare, una prima colazione abbondante è importante per iniziare bene la giornata. Una buona prima colazione deve prevedere carboidrati, proteine insieme naturalmente a frutta fresca in buona quantità.

Uno degli articoli più letti di Eurosalus si intitola "La prima colazione del giorno dell'esame” e discute proprio di come comporre in maniera corretta una prima colazione adatta a un giorno di scuola e spiega i perché di questa sana abitudine.

Per ridurre lo stress è fondamentale che i ragazzi non smettano di muoversi. Anche solo un giro in bicicletta, una passeggiata o una corsa in un parco e perché no una bella nuotata sono di grande aiuto per usare bene la propria energia e sentirsi più propositivi. Lo sport infatti aiuta a ridurre le tensioni legate a un periodo senza dubbio impegnativo per i ragazzi, e spesso è più efficace di qualunque supporto esterno.

Anche il sonno ha la sua importanza. A qualunque età è importante insegnare ai ragazzi che riposare correttamente è utile per affrontare bene il giorno successivo. Quindi niente videogiochi o film d'azione prima di andare a letto, evitando di coricarsi troppo tardi e cercando sempre di riposare almeno 8 ore.

Se il sonno è disturbato è possibile utilizzare un misurino da 2,5 ml di un prodotto come Oximix 4+ Relax a cena. Il giusto bilanciamento di minerali come il magnesio e il manganese svolge una buonissima azione di filtro emotivo, conciliando il sonno.

In chiave omeopatica è possibile utilizzare un rimedio come Kalium phosphoricum 15 CH di cui utilizzare 3-4 granuli la mattina appena svegli e la sera prima di coricarsi. Questo medicinale omeopatico lavora espressamente sullo stress degli studenti aiutandoli a concentrarsi e sostenendoli fino alla fine dell'anno scolastico. Si seguiranno cicli di circa 10-15 giorni serenamente ripetibili in caso di necessità.