Spaghetti di riso con gamberi


di Marina Necchi
15 Dicembre 2013

Si avvicina il periodo delle feste e in vista di panettoni, ravioli ed eccesso di farina di frumento, noi abbiamo deciso d'iniziare ad alleggerire il carico utilizzando farine alternative.

Ecco che oggi ho rispolverato la ricetta degli spaghetti di riso.

Tante verdure e tanti gamberi per diminuire il carico dei carboidrati e via verso il periodo di cene natalizie.

Per semplificarmi le cose ho preso zucchine e carote già pronte imbustate e tagliate alla julienne, ho aggiunto i germogli di soia, diciamo globalmente un 500 g di verdura, e ho messo tutto in padella antiaderente con un po' di acqua un pizzico di sale e ho chiuso con un coperchio.

La prima "botta" l'ho data lasciando cuocere le verdure con il vapore poi ho scoperchiato e ho continuato la cottura girando con un cucchiaio facendo attenzione a non far attaccare le verdure al fondo.

Raggiunto il giusto grado di "stufatura" ho aggiunto 500 g di gamberi e ho terminato la cottura.

Questa qualità di spaghetti di riso era un po' più consistente rispetto al modello orientale che di solito utilizzo, così li ho cotti come i classici spaghetti.

Per finire ho unito pasta e condimento e li ho mischiati bene.

Una bella passata a freddo di olio di oliva, una manciata di nocciole sminuzzate e in tavola.

Infiammazione da cibo (intolleranze alimentari)

Frumento, via libera con gli spaghetti di riso.

Nichel, niente nocciole se tostate, sì invece se sono fresche.




TROVA RICETTE