Pollo al curry con ananas


di Marina Necchi
06 Aprile 2014

Il pensiero di una domenica di sole e di campagna mi ha fatto venire voglia di preparare un pranzo diverso.

Pollo e prati siamo in tema, l'ananas non fa parte del contesto specifico, però ne avevo qualche rimasuglio da utilizzare e così ho messo insieme le due cose.

Ho preso dei "sopra coscia" di pollo calcolandone 1 o 2 a testa, dipende dalla fame e dalla dimensione della "materia prima".

Ho tolto la pelle e li ho sciacquati sotto l'acqua.

Io ne ho usate 5.

Se preferite potete sostituirli con un petto di pollo intero che poi affetterete a freddo.

Per fare più veloce, ho utilizzato la pentola a pressione, per usare il metodo tradizionale basterà raddoppiare il tempo di cottura.

Sul fondo ho messo due cipolle e una carota tritate insieme e le ho fatte appassire con un dito di acqua.

Poi ho aggiunto i pezzi del pollo e li ho rigirati salandoli leggermente.

Ho messo due cucchiai di curry in un bicchiere di acqua e li ho aggiunti al sugo.

Prima di unire due fette di ananas tagliate a pezzi, ho unito due fettine di zenzero fresco e tre scorzette di limone.

Ho controllato che sul fondo della pentola ci fossero almeno due dita di acqua e ho chiuso con il coperchio.

A partire dal fischio ho calcolato 25 minuti a fuoco basso.

Ho spento e ho lasciato tutto in pentola sino al momento dell'utilizzo.

Tutto questo lo avevo preparato a Milano, oggi mi è bastato riaccendere il fuoco e aspettare che il contenuto  della pentola si riscaldasse.

Perfetto, come appena fatto.

Il contorno di fagiolini può essere sostituito da verdure più strettamente di stagione come della barba di frate lessata e condita con un filo di olio d'oliva.

Il sughetto del pollo, se fosse restato troppo liquido, va fatto asciugare a pentola scoperta e fuoco alto.

Lasciatelo più umido solo se avete intenzione di abbinarci qualche cucchiaiata di riso integrale bollito.

Il che ne farebbe un ottimo piatto unico.

Se volete sostituire le proteine animali potete usare lo stesso procedimento utilizzando un arrosto di seitan.

Lasciatelo cuocere un po' meno e poi tagliatelo e fatelo insaporire bene nel sugo.

Attenzione però perché, se avete sensibilità al frumento o ai lieviti, dovrete aspettare il giorno libero dalla dieta di rotazione.

Infiammazione da cibo (intolleranze alimentari)

Nichel, sostituite la cipolla con il porro.




TROVA RICETTE