Platino (Pt)


di Redazione Eurosalus
30 Novembre 1999

Minerali e vitamine 

I minerali: Platino (Pt) 

Il platino non è un elemento essenziale e ha una bassa tossicità. È stata rilevata la sua presenza nell'aria, ma non esiste una documentazione relativa all'esposizione dell'uomo e a un rapporto tra platino e tessuti organici. 

Il platino è scarsamente assorbito dall'intestino ma può essere assorbito per inalazione. 

Siccome è un elemento piuttosto raro, la maggior parte delle esposizioni al platino è di origine professionale. 

Negli ultimi anni si è riscontrato un leggero aumento del platino presente nell'ambiente a causa dell'uso del platino nelle marmitte catalitiche delle automobili. 

I sintomi da contaminazione da platino possono essere: dermatiti, irritazione delle mucose, dispnea e asma (per inalazione di polveri o sali di platino), aumento delle reazioni allergiche croniche, nefrosi e immunosoppressione (dai sali di diammina di platino).