Pizza integrale in bianco


di Marina Necchi
22 Gennaio 2014

Dedicata alle mie amiche di pizza del venerdì oggi ho fatto una pizza integrale.

Di come preparare la pasta ne abbiamo già parlato in un altro post a cui vi rimando (Pizza con farina integrale).

L'idea era di fare la pizza ma per la farcitura l'ispirazione è venuta quando ho messo in padella una serie di verdure che avevo tagliato per farle cuocere e mangiarle poi come contorno.

Per la precisione avevo 2 porri, un po' di verza e di cavolo rosso, 1 peperone e anche un po' di scarola.

Ho messo tutto in una padella antiaderente con un dito di acqua e un pizzico di sale e le verdure, sotto costante controllo, si sono cotte senza alcun condimento.

Un'alternativa a questa cottura è quella di passarle al vapore per 20 minuti in modo da tenerle comunque croccanti.

Non ho voluto mettere pomodoro sul fondo della pasta ed invece ho preferito vivacizzare "il quadro" aggiungendo una buona dose di bresaola tagliata fine sopra il letto di verdure cotte.

Per finire ho spezzettato un po' di formaggio che avevo in casa e prima d'infornare ho passato un giro di olio d'oliva.

A chi piace il gusto più deciso del peperoncino può aggiungerlo alla farcitura, oppure può usare dell'olio aromatizzato.

Forno a 180° per 40 minuti circa.

I tempi dipendono da quanto preferite tenere l'altezza della pasta.

Se vi piace il formaggio aggiungete tranquillamente tutti gli avanzi di casa, questa è l'occasione buona per liberarvene!

Infiammazione da cibo (intolleranze alimentari)

Frumento e Lieviti, fatevi una bella base con la farina di ceci e dopo averla cotta farcitela come una pizza e rimettetela qualche minuto in forno con il grill acceso.

Latticini, farcite la vostra pizza senza formaggio.

Nichel, aggiungete l'olio d'oliva quando togliete la pizza dal forno.




TROVA RICETTE