Ricordatevi di incremare bene anche il fondo schiena


di Michela Carola Speciani
27 Giugno 2014

I nevi melanocitici, i comuni nei, sono un fattore di rischio per lo sviluppo di melanoma e con l'arrivo dell'estate è importante ricordare che proteggersi dal sole è una prevenzione davvero utile, quanto sapere che macchioline scure controllare.

In particolare, anche se un controllo dal dermatologo in più è meglio di uno in meno, per evitare allarmismi, è utile distinguere i nevi dalle molto comuni cheratosi seborroiche (tipiche di un'età più avanzata, rilevate e ruvide rispetto al piano cutaneo e spesso disposte "a spruzzo").

Se un po' di sole ha un effetto antinfiammatorio, protettivo su molte patologie, e di modulazione dell'invecchiamento cutaneo, le stesse radiazioni solari, quando in eccesso, agiscono sulle cellule della pelle provocando variazioni nel DNA cellulare che alla lunga possono provocare problemi.

Evitare di esporsi nelle ore centrali della giornata e usare una protezione solare che possieda uno schermo almeno del 30 sono accorgimenti preventivi che permettono di godere degli effetti positivi del sole senza rischiare di fare danni.

Il beta-carotene e gli antiossidanti della frutta e della verdura stagionali sono inoltre di supporto nel mantenimento delle capacità autoprotettive di ciascuno e alleati estivi di particolare importanza.

Un'analisi pubblicata su Dermatology ha evidenziato la localizzazione preferenziale dei nei e dei nei più grossi, e quindi più importanti da tenere d'occhio e proteggere.

Dallo studio emerge che i nei tendono a essere disposti prevalentemente sul tronco e a diradarsi sulla schiena, dal centro verso i lati. I nei più grossi tendono inoltre a localizzarsi preferenzialmente sul davanti e sul fondo schiena.

Sarano felici i più goduriosi spalmatori di crema solare: avranno una scusa più che sensata per toccare un po' più approfonditamente chi stia sotto le proprie mani e indugiare con attenzione clinica (già che ci siete, quei nei che avete sotto gli occhi, controllate che restino uguali nel tempo) e preventiva su fondo schiena, pance e scollature.

La localizzazione prevalentemente centrale, sul dorso, richiede per altro una reale richiesta di supporto sociale poiché la zona è tendenzialmente difficile da raggiungere da soli... siate solidali.

Prendere un po' di sole è utile, prenderlo bene e proteggendosi è importante. Unire l'utile al dilettevole può essere un'esperienza interessante.