Palestra? Meglio divertirsi: la salute è uno stile di vita


di Michela Carola Speciani
12 Febbraio 2013

Uno studio pubblicato sull'American Journal of Health Promotion ha analizzato quanto impegni fisici di piccola entità potessero essere utili per mantenere la salute cardiovascolare, confrontati a esercizi di lunga durata.

Eurosalus ha parlato nei giorni scorsi di quanto nuove evidenze siano a supporto di un dimagrimento e di uno stimolo metabolico che parta da esercizi di pochi minuti al giorno e più intensi della solita camminata veloce.

Lo studio sopra citato muove nella stessa direzione indicando vantaggi metabolici e di salute cardiovascolare per chi compia, magari ripetutamente, esercizi di durata inferiore ai dieci minuti durante la propria giornata.

Può essere dunque interessante provare a pensare a quali possano essere esercizi di breve durata, inseribili nella quotidianità di ciascuno, senza la necessità di iscriversi in palestra. Salire le scale di corsa, andare a lavoro in bicicletta, fare l'amore, giocare a chi arriva prima con i propri figli o col proprio collega, lavare i piatti muovendo il sedere a ritmo di Flamenco, sono solo esempi di attività che possono rendere più divertente la giornata e più funzionale qualcosa di comunque utile, anche quando non si abbia altro tempo da investire in attività fisica più strutturata.

Sembra proprio che l'attività fisica sia uno stile di vita più che una scelta circoscritta e che essere costituzionalmente attivi valga di più dell'iscrizione pur utile al corso di danza del mercoledì sera, con la possibilità di trovare già nelle proprie giornate ogni pretesto per stimolare il proprio cuore e il proprio metabolismo.

Sembra un po' di essere tornati a quanto si diceva sul lasciar giocare i bambini e sembra il caso, stavolta, di dire: lasciate giocare gli adulti.

Uno stimolo regolare più prolungato e di tipo diverso mantiene la propria efficacia e il proprio valore senza nulla togliere ad approcci differenti che aprono nuove strade a chi abbia attitudini diverse nei confronti dello sport.

Che si tratti di fare "ce l'hai" sulle scale di casa, ballare mentre si porta fuori il cane, canticchiare e muovere il sedere mentre passa l'aspirapolvere o si lavano i piatti, giocare con i propri figli o amoreggiare, l'attività fisica può trasformarsi nel pretesto piacevole e divertente per portare allegria nelle proprie giornate con il piacevole effetto concomitante di buona salute nelle proprie arterie e qualche taglia in meno sui fianchi.