Paglia e fieno contro le allergie


di Attilio Speciani
06 Maggio 2011

I bambini che crescono in un ambiente che consente di respirare e toccare batteri e allergeni diversi, crescono più sani con minore tenedenza all'allergia e alle malattie immunologiche.

Come dire che un po' di sporco fa bene: allena il sistema immunitario ad una migliore attività e a creare tolleranza immunologica.

Il riscontro di almeno due studi (PARSIFAL e GABRIELA) ha potuto evidenziare che l'elemento discriminante per ottenere una riduzione dell'atopia è la varietà d batteri e muffe incontrati. Un bambino abituato alla diversità è in grado di regolare meglio le proprie reazioni allergiche e sviluppando tolleranza e Interleuchina 10 (IL10) sarà più sano nel corso della sua vita.

Il lavoro, pubblicato in febbraio sul New England Journal of Medicine, descrive le tecniche di analisi effettuate dal gruppo di ricercatori di Monaco di Baviera e porta alle conclusioni appena segnalate (Ege MJ et al, N Engl J Med. 2011 Feb 24;364(8):701-9).

Il valore della tolleranza immunologica e della varietà nel contatto ripercorre quanto già detto a proposito dei panallergeni e dello strumento semplice e a disposizione di tutti per controllare le allergie.

Crudo, Vivo e Colorato rimane un mantra potente per il benessere e per la regolazione del sistema immunitario per adulti e bambini.