Un sacco di ottimi motivi per cominciare a fare sport


di Attilio Speciani
18 Giugno 2015

Fare sport è utilissimo per la salute e il benessere. Per questo è bene sapere che per ottenerne i benefici migliori non è assolutamente necessario fare 12 km di corsa, sollevare pesi come un bodybuilder, o fare 40 km in bicicletta.

Trenta minuti giornalieri di attività fisica leggera e continuata oppure un'ora dello stesso tipo per tre volte alla settimana danno ottimi risultati, con la serenità di poter fare i conti con la propria velocità, la propria attitudine, e il proprio ritmo.

Tra i benefici che influenzano più variabili c'è sicuramente il miglioramento della sensibilità insulinica. Il miglioramento di questa influenza in maniera potente il rischio cardiovascolare, la funzionalità ormonale e il rischio di cancro.

Con il movimento fisico si va ad agire giusto sulle principali cause di morte nei paesi occidentali... bel colpo!

L'attività fisica agisce inoltre modulando l'umore e stimolando la voglia e il piacere di stare con gli altri. Non c'è da sorprendersi che chi faccia sport sia tendenzialmente più sereno.

Si è anche evidenziato come l'utilizzo dell'attività fisica nel trattamento delle malattie psichiatriche abbia ridotto la quantità di farmaci necessari per il controllo della patologia.

Muoversi allunga i telomeri. I telomeri sono quella parte di DNA che codifica per la durata della cellula. Se i telomeri si accorciano troppo, la cellula non vive più. Ecco perché chi ha sempre fatto sport, senza eccessi per evitare lo sviluppo di radicali liberi, sembra più giovane e, di fatto, lo è, a livello molecolare.

Fare attività fisica stimola il metabolismo, mobilita l'energia, modula l'appetito, aiuta il buon umore.

Inoltre, quando fatto senza eccessi, riduce l'infiammazione con tutto ciò che ne consegue in termini di salute generale, di malattie infiammatorie croniche, o anche solo, ad esempio, di riduzione del gonfiore, del mal di testa, della cellulite.

Non resta che chiedervi: quando cominciate?