Merluzzo al latte di soia con mandorle


di Marina Necchi
23 Dicembre 2014

Eccomi alla vigilia della Vigilia con la mia proposta per la notte prima di Natale.

Con poco, pochissimo tempo a disposizione per organizzare una cena decente e leggera questo piatto è sicuramente un'idea per festeggiare senza appesantirsi.

Ieri al supermercato ho comprato dei bei pezzi di merluzzo.

Non avendo avuto tempo di organizzarmi con quello tradizionale sotto sale l''ho scelto già dissalato e congelato.

Per prima cosa l'ho comunque lasciato qualche ora nell'acqua.

Poi ho fatto appassire, in una padella antiaderente dai bordi alti, un trito di cipolla e carota con un po' di acqua.

A parte ho tagliato a pezzi, dopo aver pulito bene la buccia, 3 patate.

Ho aggiunto, al soffritto "non fritto", i pezzi di pesce passati nella farina integrale.

Li ho girati qualche volta per fagli prendere sapore.

Ho aggiunto due bicchiere di latte di soia, le patate e dei pezzi di prugna secca.

Ho abbassato il fuoco, coperto la pentola e lasciato cuocere sino a quando con una forchetta ho accertato la cottura delle patate.

Se in cottura dovesse asciugarsi troppo aggiungete un po' di acqua e alla fine aggiustate il sale, ma solo se necessario.

Estraete il merluzzo mettetelo nel piatto e nel caso fate asciugare il sughino prima di metterlo sul pesce insieme alle patate e le prugne.

Per finire, aggiungete una manciata di scaglie di mandorla, una passata di olio d'oliva e per gli appassionati una spolverata di pepe.

Buona Vigilia a tutti e... l'augurio di un felice Natale.

Sulla mia pagina Facebook, entro sera, cercherò di farvi trovare il menù completo.

Infiammazione da cibo

Frumento, usate la farina di riso integrale per impanare.

Lieviti, niente prugne secche, al limite utilizzate pezzi di mela o comunque frutta fresca.

Nichel, le scaglie di mandorla solo se non tostate e se la reattività è leggera.




TROVA RICETTE