La crema di zucca di Capodanno


di Marina Necchi
30 Dicembre 2012

Portata:
Antipasti

Preparazione:
45 min

Difficoltà:

Indicata per:
Reattività a Frumento e Glutine  -  Celiaci

Domani ultimo giorno dell'anno. A chi come noi ha deciso di festeggiare in casa in modo easy, in compagnia di chiunque abbia voglia di brindare all'anno nuovo senza troppi "fronzoli", propongo questi simpatici bicchierini monoporzione ai quali potete poi far seguire quelli proposti l'anno scorso con le lenticchie e il cotechino.

In entrambi i casi si possono preparare prima e scaldare nel forno a microonde.

Per realizzarli basta una zucca della qualità "piccola e rugosetta", due patate, un porro, 150 g di taleggio e 150 g di speck a bastoncino.

Con queste dosi sono garantiti circa 20 bicchierini e un avanzo di zuppa utilizzabile il giorno dopo.

Per prima cosa occorre pulire la zucca e tagliarla a pezzettoni, poi occorre cuocerla.

Per fare prima io la metto nella pentola a pressione appena coperta dall'acqua, aggiungo le patate pelate e il porro a pezzettoni, un poco di sale e dopo 20 minuti circa dal fischio spengo.

Frullo tutto rapidamente senza acqua, in modo da ottenere una crema densa.

In una padella antiaderente faccio croccantare lo speck che poi aggiungerò a fine preparazione.

A parte in un pentolino faccio sciogliere il formaggio che metterò sul fondo del bicchiere seguito dalla crema di zucca e dallo speck.

Per una soluzione vegetariana, basta sostituire lo speck con una spolverata di mandorle a scaglie o, per dare un gusto più deciso, dei pezzetti di noci.

Infiammazione da cibo

Latte e lieviti: evitate il formaggio, che potete sostituire con una crema di patate.

Nichel: evitate le mandorle sbriciolate e spolverate con un po' di peperoncino.




TROVA RICETTE