Frutta e verdura per proteggersi dal caldo


di Attilio Speciani
12 Giugno 2014

Tutti abbiamo caldo e la sudorazione ci permette di restare più freschi, abbassando la nostra temperatura corporea.

Restare idratati è importante e frutta e verdura fresche e di stagione ci aiutano efficacemente a reintegrare tutto quello che abbiamo perso. In particolare, mirtilli e banane sono risultati più efficaci di drink energetici per la salute dello sportivo durante l'attività fisica, ma la frutta fresca e di stagione, in generale, ha questo effetto benefico di reintroduzione e modulazione di risposta.

Ovviamente non è tuttto qui: le pesche, le albicocche, il melone, le prugne, i peperoni e così via, aiutano anche a proteggersi dagli effetti nocivi dalla luce del sole, supportando le ulteriori protezioni che ciascuno userà nel predere da tutta questa luminosità solo il meglio.

Gli effetti positivi stanno poi nella potenza antiinfiammatoria e antiallergica di questa risorsa, che ci accompagna nella gestione dello stress preestivo, degli eventuali esami, e modula gli stimoli infiammatori da cui siamo più o meno circondati.

Ecco che è questo un momento particolarmente proficuo per mangiare tutta la frutta e la verdura fresca possibile, per farsi del bene e stare meglio.