Dormire bene per cominciare alla grande, anche la dieta


di Attilio Speciani
20 Novembre 2014

Si dice "chi ben comincia è a metà dell'opera" e probabilmente il modo migliore per iniziare bene qualunque giornata è svegliarsi riposati, con la voglia di mettersi in gioco e di "conquistare il mondo" dopo aver dormito profondamente.

Per alzarsi dal letto carichi di energie è importante aver dormito serenamente. Meglio non andare a letto troppo tardi in relazione a quando dovremo alzarci l'indomani, per riposare almeno 6-7 ore filate, senza interruzioni.

Il sonno e il giusto riposo notturno sono un segnale importantissimo per il nostro organismo, anche e sopratutto a livello metabolico.

Per essere sicuri di riposare bene, meglio che la cena sia leggera: sonno e digestione sono due processi estremamente dispendiosi dal punto di vista energetico per l'organismo ed è meglio non portarli avanti insieme per evitare di compromettere l'uno e l'altro.

Alzarsi bene la mattina vuol dire anche svegliarsi con un giusto appetito e la voglia di gustarsi una prima colazione davvero abbondante.

Sempre parlando di sonno, oggi voglio suggerirvi la lettura di un articolo interessante scritto dal mio assistente clinico, il dott. Gabriele Piuri, in cui si sintetizza perfettamente come dormire poco determini un segnale di pericolo per l'intero organismo che risponde aumentando la resistenza insulinica e stimolando l'ingrassamento.