Dimagrire mangiando di più


di Attilio Speciani
25 Novembre 2014

Quando si parla di salute e dimagrimento, abbinare bene quello che si mangia è decisamente più importante di quanto si mangia.

La modulazione della risposta glicemica e insulemica a quello che mangiamo controlla l'infiammazione e allo stesso modo l'accumulo o l'utilizzo del grasso presente nelle cellule adipose del nostro organismo.

Ora la domanda è: come si regola la risposta glicemica e insulemica? Farlo è alla portata di tutti e gli ingredienti necessari sono fibra, grasso (possibilmente buono) e proteine.

La fibra, le proteine e gli olii, abbinati ai carboidrati usualmente presenti nella dieta di ciascuno, sono gli elementi che permettono di abbassare l'impatto glicemico di ciò che si sta mangiando e di regolare così il processo che con i soli carboidrati porterebbe a infiammazione e ingrassamento.

Quando si mangiano della pasta o delle patate, aggiungerci dell'olio extra vergine, del formaggio, del pesce, qualche noce o un uovo, rende certamente più calorico l'insieme, ma, al contrario di quanto potrebbe pensarsi, meno ingrassante.

Per dimagrire bene e stare meglio, ecco che basta aggiungere qualche caloria ben scelta rendendo così la risposta del nostro organismo la migliore possibile.