Dimagrire aspettando la primavera


di Attilio Speciani
26 Febbraio 2015

Questi giorni mi sono sorpreso più volte, al mattino tra una visita e l'altra e la sera sul finire degli impegni in studio, a constatare con piacere che le giornate si stanno progressivamente allungando, regalando tanta carica ed energia in più a questo mese di febbraio poco cortese per il clima.

La luce riveste grande importanza per un metabolismo attivo. Un maggior numero di ore di luce segnala al nostro cervello che l'inverno sta finendo e che bisogna rifiorire come ogni altra creatura in primavera.

Avete notato anche voi la stessa cosa? Lo so, lo so è ancora presto per parlare di primavera e avremo modo, come ogni anno, di ripercorre le tappe fondamentali per assecondare i momenti di maggior stimolo metabolico.

In questo periodo dell'anno, gli sforzi fatti per stimolare il proprio metabolismo sono ripagati ancora di più seguendo l'impetuoso rinasce della natura.

Quindi cosa state aspettando a mettervi in gioco?

La prima cosa da fare è riprendere a fare movimento come si deve, tutti i giorni, sfruttando le ore di luce in più e tutta l'energia che l'aumento delle ore di sole ci regala.