Berillio (Be)


di Redazione Eurosalus
30 Novembre 1999

Minerali e vitamine

I minerali: Berillio (Be)

Il berillio è tossico per l'uomo e per gli animali, qualunque sia la via di assunzione. Il berillio è rintracciabile sul capello, ma manca qualunque documentazione che ne colleghi la presenza ad esposizione o alla quantità presente nei tessuti organici. 

Il berillio non viene assorbito facilmente dal tratto gastrointestinale, mentre la pelle e i polmoni lo assorbono immediatamente. 

Fonti
Possibili fonti sono: componenti elettronici, leghe metalliche utilizzate nell'areonautica e nelle applicazioni aerospaziali (in particolare leghe alluminio-rame-berillio), cuscinetti a manicotto, lenti trattate, e alcuni luminofori per lampade fluorescenti. 
L'analisi delle urine può confermare un'esposizione al berillio. Il berillio è espulso molto lentamente con le urine e può essere trovato ad alti livelli molti mesi dopo l'esposizione. 

Danni
Il berillio, se è in eccesso, può portare a disfunzioni del sistema immunitario con reazioni di ipersensibilità.