Acido Linoleico Coniugato (CLA)


di Attilio Speciani
06 Febbraio 2011

L'acido Linoleico Coniugato (CLA) è un integratore alimentare costituito da un particolare olio naturale, derivato dall'olio di cartamo o dall'olio di girasole. Si tratta di un olio che in un certo modo viene riconosciuto dalle cellule come un olio sano, primitivo, e che quindi entra nelle cellule e si lega ai recettori PPAR-gamma, particolari molecole che una volta attivate nel modo giusto trasmettono il loro segnale al nucleo cellulare, inducendolo a trascrivere enzimi lipolitici e catabolici.

Sono dunque molecole segnale di grande importanza nell'equilibrio dell'organismo. L'assunzione di un particolare tipo di olio, come il CLA, stimola l'organismo ad accelerare la velocità di rimozione dei grassi stessi tenendo alto il metabolismo.

Nella pratica comune, si dice che il CLA serva per "lavorare" sulle famose maniglie dell'amore, e per contrastare il tipico incremento di peso delle feste natalizie. Ci troviamo dunque di fronte ad una sostanza alimentare, oggi scarsamente presente nella alimentazione usuale, che ricrea nell'organismo un segnale di salute, di attivazione del metabolismo e di riutilizzazione del grasso di deposito.

L'uso del CLA può rappresentare finalmente un "segnale positivo di dimagrimento" che si oppone agli infiniti segnali di pericolo e di ingrassamento quotidiani.

Il CLA ha una struttura molecolare leggermente diversa rispetto all'acido linoleico: i due doppi legami nella catena polinsatura sono separati da un solo atomo di carbonio (per questo vengono detti "coniugati") conferendo al CLA proprietà diverse rispetto al normale acido linoleico.

Il CLA è presente in natura nei tessuti animali e nei cibi. Nella dieta il principale isomero del CLA è il cis-9 trans-11, denominato acido rumenico.

Tra i più studiati effetti fisiologici del CLA c'è sicuramente la sua influenza sulla composizione corporea. Molti studi in vivo hanno dimostrato che il CLA è utile nella riduzione dei depositi adiposi.

Per quanto riguarda gli studi sull'uomo, molti hanno testato gli effetti del CLA sulla composizione corporea con risultati controversi, fino al 2007 quando la pubblicazione di una meta-analisi ha definitivamente chiarito che il CLA determina una riduzione di massa grassa su base settimanale.

Molto interessante anche il risultato di uno studio dell'anno prima. L'integrazione con CLA previene l'aumento di peso tipico della stagione invernale e delle festività natalizie: tale peso solitamente non viene poi più perso nel corso dell'anno. Il CLA giocherebbe quindi un ruolo interessante nel ridurre l'aumento cumulativo di peso e grasso che avviene con l'invecchiamento. Alcune stime infatti indicano un aumento medio di peso intorno ai 400 g nel mese di dicembre, peso che non viene poi perso durante il resto dell'anno e va ad accumularsi con quello che si osserva con l'avanzare dell'età.

Si è osservato un aumento del metabolismo, probabilmente legato ad un aumento di attività del sistema nervoso simpatico.

Infine si è dimostrato che la riduzione della massa grassa è legata ad un meccanismo che coinvolge la riduzione di accumulo di grassi nel tessuto adiposo con inibizione dell'attività della lipoproteina lipasi.

La preparazione consigliata

Molte aziende preparano CLA e molte farmacie ne hanno a disposizione delle loro preparazioni galeniche.  Noi suggeriamo in genere l'utilizzazione di Tonalin Oil, la cui composizione è data dalla presenza di due stereoisomeri ottenuti con un procedimento brevettato per la estrazione da fonte naturale di olio di cartamo. Un altro ottimo prodotto è Lipocap (Unifarco).

Possono trarre beneficio dell'utilizzo di Tonalin Oil sia le persone in sovrappeso che gli sportivi che vogliano ridurre il rapporto tra massa grassa e massa magra. Per un utilizzo ottimale se ne consiglia l'uso associato ad uno stile di vita salutare, con esercizio fisico e dieta a ridotto contenuto calorico.

L'integrazione a lungo termine con CLA si è dimostrata sicura e ben tollerata.

Dosaggio consigliato 

Si suggerisce un dosaggio di 2,5 grammi al giorno (2 perle per il prodotto suggerito) da inghiottire con acqua, preferibilmente ai pasti. Se ne consiglia l'uso per almeno 2-3 mesi.

Avvertenze

Sconsigliato in gravidanza e allattamento. Il prodotto non sostituisce una dieta variata. Deve essere impiegato nell'ambito di una dieta adeguata seguendo uno stile di vita sano con un buon livello di attività fisica. Se la dieta viene seguita per periodi prolungati, superiori alle 3 settimane, si consiglia di sentire il parere del medico.