Torta di farina integrale con le mele cotte


di Marina Necchi
31 Gennaio 2020

Portata:
Dolci

Preparazione:
30 min

Difficoltà:

Per realizzare questa torta abbiamo bisogno delle mele cotte a pezzi con la loro buccia, io in genere utilizzo quelle avanzate da preparazioni precedenti, cucinate per smaltire frutti non più freschissimi.

Ci serviranno circa 350 g di mele da cuocere con un dito di acqua e qualche spezia, tenendole però indietro in modo che restino compatte, a pezzi.

Nel frattempo, prepariamo la pasta con l'aiuto di una frusta elettrica (o a mano) lavorando 2 uova (solo i tuorli perché gli albumi andranno montati a neve in seguito) con 200 g di zucchero di canna (oppure 3 cucchiai di miele) e 150 g di burro (a temperatura ambiente).

Poi aggiungiamo 400 g di farina integrale, 1 bustina di lievito, 1 bicchiere di latte e un po' di scorza di arancio.

Per ultimo gli albumi montati a neve, girando lentamente l'impasto con un cucchiaio.

Mettiamo metà dell'impasto sul fondo di una teglia tonda di 25 cm, ricopriamo con le mele cotte ed infine stendiamo l'ultima parte d'impasto.

Mettiamo nel forno a 170°C per 45 minuti circa.

La pasta deve diventare dorata.

Se volete fare una torta più piccola (20 cm) basta ridurre ad 1/3 le varie dosi e utilizzare 1 uovo solo.

Infiammazione da profilo alimentare

Frumento: potete utilizzare 150 g di farina di riso integrale, 150 g di farina di grano saraceno, 100 g di fecola di patate.

Latte e derivati: sostituire il latte con con il “latte vegetale” e il burro con l'olio (meglio se d'oliva, leggero).

Lievito: meglio aspettare il giorno libero dalla dieta.

Nichel: via libera.




TROVA RICETTE