Tarte tatin di mele


di Marina Necchi
12 Ottobre 2016

Portata:
Dolci

Preparazione:
30 min

Difficoltà:

© Marina Necchi

La stagione delle mele è ritornata e allora come si può resistere al desiderio di fare una bella e golosa torta in tema con la stagione autunnale?

Prendiamo 3 mele e dopo averle sbucciate tagliamole a spicchi non troppo spessi.

In una padella antiaderente dal bordo basso e senza manico (deve poter andare in forno) facciamo sciogliere 2 noci di burro o 2 cucchiai di olio di cocco.

Appena si sarà sciolto ricopriamo il fondo della padella con un velo di zucchero di canna (dulcita).

Lasciamo colorire e appena inizia a dorare aggiungiamo le fette di mela disponendole a cerchio.

Se si dovesse rischiare di bruciare la preparazione spegnete la fiamma anche se state disponendo le mele.

Stendiamo sopra alla frutta (a fuoco spento) una confezione di pasta sfoglia integrale.

Rimbocchiamo l'eccesso di pasta verso l'interno e bucherelliamo la superficie.

Inforniamo a forno caldo (180°) e lasciamo cuocere per 35/40 minuti.

Togliamo la teglia dal forno quando vediamo la pasta colorarsi.

Lasciamo raffreddare qualche minuto e poi aiutandoci con un piatto posizionato sopra la pentola rovesciamola in modo da avere la farcitura verso l'esterno.

Decoriamola con una manciata di lamelle di mandorla e portiamo in tavola.

Si accompagna piacevolmente al gelato di vaniglia.

Possiamo realizzarla anche sostituendo le mele con le fette di zucca.

Infiammazione da profilo alimentare

Latte, si può realizzare una pasta con 200 g di farina integrale, 80 g di olio d'oliva e un po' di acqua (quanto basta per ottenere la giusta consistenza). Per caramellare le mele usate l'olio di cocco oppure procuratevi una sfoglia vegana.

Frumento, utilizzate una pasta sfoglia gluten free oppure fate una pasta impastando 100 g di farina di riso integrale e 100 g di farina di mais fine come descritto sopra nell'alternativa per il latte, aggiungendo anche un uovo.

Lieviti, non c'è soluzione, aspettate il giorno libero.

Nichel, usate il burro e sostituite le mandorle con dei pinoli freschi.




TROVA RICETTE