Il Minestrone di verdura


di Marina Necchi
04 Ottobre 2018

Portata:
Primi

Preparazione:
30 min

Difficoltà:

Indicata per:
Reattività a Frumento e Glutine  -  Vegani  -  Celiaci

La stagione delle zucchine e della verdura del mio orto è ormai finita; come ultimo saluto, mi ha lasciato la possibilità di realizzare questo minestrone.

L'aggiunta finale dei ceci è stata la solita integrazione dell'ultimo momento, infatti ne avevo giusto lessata una certa quantità, utilizzata poi per fare altre cose, quelli avanzati li ho inseriti nell'ultima fase di cottura del minestrone.

Per prima cosa ho affettato una cipolla che ho fatto rosolare con un pizzico di sale, un poco di olio d'oliva e un goccio di vino bianco.

La modalità più sana sarebbe quella di evitare l'olio ed eseguire l'operazione con poca acqua, nella pentola antiaderente.

A parte ho preparato, tagliandole a pezzi non troppo piccoli: 3 zucchine, 2 carote, 1 patata, 1 manciata di fagiolini verdi e 2 coste di sedano. Poi, a seconda della stagione, aggiungo anche dei fagioli oppure dei piselli ma tendenzialmente preferisco la versione base.

Questa volta, a cottura quasi terminata, ho unito anche del cavolfiore che avevo cotto in precedenza al vapore.

Una volta appassita la cipolla unisco le altre verdure coprendole con l'acqua aggiungendo pochi grani di sale grosso.

Io preferisco il minestrone non troppo "brodoso" così non metto mai molto liquido.

A questo punto lascio cuocere a fuoco dolce circa 45 minuti controllando l'assorbimento dell'acqua, eventualmente ne potete aggiungere in fase di cottura, accertatevi solo  che sia calda.

A seconda delle occasioni, mi piace presentare questa pietanza al naturale oppure insaporita con il pesto.

In questo caso avendola già arricchita con i ceci l'ho solo insaporita con un goccio di olio d'oliva a freddo e un rametto di rosmarino.

Infiammazione da profilo alimentare

Latte e Lieviti: evitate di aggiungere il pesto.

Nichel: con moderazione potete unire qualche cecio anche se, come i piselli, ne contengono una modesta quantità. Magari sostituite la cipolla con il porro.




TROVA RICETTE