Capesante gratinate


di Marina Necchi
15 Novembre 2019

Portata:
Secondi

Preparazione:
30 min

Difficoltà:

Che sia estate o inverno questo piatto resta sempre uno dei miei preferiti.

Gustoso e simpatico da presentare è solitamente gradito anche da chi non ama particolarmente il pesce.

Per prepararlo occorre munirsi delle apposite conchiglie che solitamente vengono fornite insieme al mollusco già pulito e pronto da cucinare.

In questa occasione ne ho previste 12.

Con il mixer ho sminuzzato 3 porri che ho fatto appassire in padella aggiungendo un po' di acqua e salando leggermente.

Ho ridotto in briciole anche 2 fette di pane integrale tostato e 2 manciate di nocciole (o mandorle).

Ho unito porri, pane e nocciole impastando con un po' di vino bianco.

Ho distribuito il ripieno sopra le capesante, bagnandole con ancora un giro di olio d'oliva o di vino bianco.

Infine ho inserito la pirofila in forno caldo a 180°C per 25-30 minuti, sino a gratinatura completata.

Infiammazione da profilo alimentare

Frumento: utilizzare al posto del pane fiocchi integrali di cereali alternativi come il mais, il grano saraceno, la quinoa.

Latticini: via libera

Lieviti: usate al posto del pane le gallette di riso integrale sminuzzate con il mixer e sostituite il vino bianco con il brodo vegetale fatto in casa.

Nichel: sostituite l'olio con poco burro, oppure impastate con il brodo vegetale o con il vino bianco.

Oli cotti: usate solo il brodo vegetale o il burro.




TROVA RICETTE