Crêpes di farina di castagne e ceci


di Marina Necchi
28 Febbraio 2018

Portata:
Piatti unici

Preparazione:
15 min

Difficoltà:

Indicata per:
Reattività a Frumento e Glutine  -  Reattività a Lieviti  -  Reattività a Latte  -  Vegetariani  -  Celiaci  -  Intolleranti al lattosio

© Marina Necchi

Per queste crêpes ho voluto utilizzare un mix di farine ideali per chi deve limitare l'uso del frumento.

Per creare l'impasto, ho usato la farina di ceci e la farina di castagne, lavorate insieme con il latte di soia e l'uovo.

Il mio metodo per realizzare la pastella delle crêpes può sembrare improponibile per chi è ai suoi primi esperimenti, ma diventa poi talmente un abitudine che la bilancia non la si usa più.

Io parto da una base di 2 uova che rompo in una ciotola aggiungendo poi le farine prescelte, nel nostro caso quelle di ceci e castagne, in quantità tale da avere un composto abbastanza denso.

A questo punto, aggiungo il latte vegetale prescelto (soia, riso, miglio) miscelandolo con l'aiuto di una frusta sino ad ottenere una pastella sufficientemente liquida.

Scaldo bene una padella antiaderente rotonda, diciamo sui 25 cm.

Raggiunta una temperatura bella calda, verso nel centro ½ mestolo di pastella che poi, facendo ruotare la pentola, distribuisco sul fondo e lascio sino a quando la superficie mi dà l'impressione di essersi solidificata, a questo punto con una paletta giro la crêpe.

Dopo la prima di prova, decido se sia il caso di aggiungere altro latte (se il risultato è troppo spesso) oppure ancora un po' di farina (se ho avuto difficoltà a girarla perché troppo sottile).

La quantità di pezzi che se ne ricava è direttamente proporzionale all'abilità raggiunta nel dosare l'impasto.

Possiamo farcirla, come vediamo nell'immagine, con la crema di nocciole, un'arancia pelata a vivo e delle mandorle.

Se invece abbiamo voglia di qualcosa di salato possiamo usare l'insalata, il formaggio e il tonno o il salmone affumicato.

Infiammazione da profilo alimentare

Frumento: via libera poiché usiamo farina di castagne e di ceci.

Latte: via libera visto che utilizziamo latti vegetali. Come farcitura evitiamo però il formaggio sostituendolo con la mozzarella di riso o altri formaggi vegetali (ormai si trovano anche presso la grande distribuzione).

Lieviti: cottura veloce e farine che non lievitano sono una soluzione vincente. Per farcirle niente miele né formaggio.

Nichel: sostituiamo la farina di ceci con la farina di riso integrale e evitiamo le mandorle; la crema di nocciole che può essere sostituita da un velo di marmellata, senza zuccheri aggiunti, di albicocca o altro frutto consigliato.




TROVA RICETTE