Un cuore che sa di mare per festeggiare l'amore


di Marina Necchi
10 Febbraio 2016

Portata:
Secondi

Preparazione:
75 min

Difficoltà:

Indicata per:
Celiaci  -  Intolleranti al lattosio

Quando pensiamo all'amore viene quasi spontaneo pensare a qualcosa di dolce da regalare a chi si vuole bene.

E poiché negli anni scorsi ho regalato diverse idee "dolci", questa volta ho pensato di preparare qualcosa di salato.

Prima di tutto occorre procurarsi un bel polpo, la grandezza dipende da quanti amori avete da nutrire.

Poi dovete andare a vedere come cuocerlo, sì, perché a noi serve lessato e magari è anche meglio se lo preparate il giorno prima.

Ci viene in aiuto la ricetta del Polpo in letargo, dove è ben spiegato come cuocerlo.

Se non possedete una pentola a pressione seguite le stesse istruzioni, ma sappiate che occorrerà lasciarlo in pentola almeno il doppio del tempo.

In alcuni supermercati lo vendono già cotto, e se proprio andiamo di fretta...

Io l'ho preparato la sera prima, poi l'ho lasciato raffreddare in frigorifero e il giorno dopo l'ho pulito sotto l'acqua corrente.

Poi l'ho tagliato a pezzi e l'ho condito in una ciotola con olio e limone.

A parte ho tagliato a pezzettini un avocado, non troppo maturo, e l'ho aggiunto al polpo con i semi di melograno, e qualche scorzetta di limone (bio) accompagnata dalle foglioline di menta che avevo sul balcone.

Assaggiate prima di aggiungere il sale perché a volte non è necessario.

Semplice, no? Per impiattare mi sono servita di una formina ritaglia biscotti.

Se avete paura che una volta tolta la forma crolli tutta la preparazione lasciate il preparato così, in questo caso procuratevi delle formine in più.

Infiammazione da profilo alimentare

Via liberaaaaa, nessuna variante! 

 

Per ulteriori approfondimenti andate a curiosare sulla mia pagina Facebook oppure sul mio profilo Instagram (marina.necchi).




TROVA RICETTE