Trofie integrali con il pesto


di Marina Necchi
08 Dicembre 2011

Portata:
Primi

Preparazione:
30 min

Difficoltà:

© Marina Necchi

Esperimento riuscito! Devo confessarvi che non mi sono mai messa alla prova con la pasta fatta in casa e quindi, quando mio marito mi ha chiesto di realizzare le foto delle trofie integrali da portare a Genova per l'Experience Store di Donna Moderna, mi sono data da fare a cercarle nei vari pastifici ma si è rivelato un tentativo inutile.

A questo punto mi sono ritrovata obbligata a farmele da me.

Il bello è stato scoprire che in casa nostra ormai abbiamo solo farina integrale, quindi, nessuna speranza di poterla mischiare con farina di grano duro per rendere più sicuro il risultato.

Così ho semplicemente preso 500 g di farina integrale e l'ho impastata con dell'acqua sino ad avere una pasta morbida, ma non appiccicosa. Se avete un'impastatrice è ancora più facile, 5 minuti ed è pronta.

Contando sul fatto di condirla con il pesto già saporito, non ho aggiunto sale.

Lasciamo poi riposare l'impasto avvolto nel domopack per circa 30 minuti.

Il passo successivo è stato di dargli una forma. Quanto vedete nella foto è il risultato del lavoro di tre persone diverse: io, mio marito e mia figlia. Ci siamo decisamente divertiti, usando tecniche diverse.

La prima cosa da fare è prendere dei pizzichi di pasta e allungarli sul tavolo - non infarinato - oppure tra le mani, e arrotolarli approssimativamente. Oppure, con le dita leggermente divaricate, dar loro una forma più bombata al centro assottigliando i lati.

Per evitare che si attacchino tra loro, spolverate le trofie con della farina mentre aspettate che l'acqua bolla.

Quindi, buttatele in pentola e scolatele man mano che vengono a galla.

Dopo tutto questo lavoro, per condirle, ho approfittato del pesto di Sestri gentilmente portatomi da Giannina, fedele compagna di yoga, coinvolta per l'occasione nella ricerca.

Prometto che, appena mi sarà possibile, vi posterò la ricetta di questo condimento che di solito uso realizzare in campagna nel momento di fioritura del basilico del nostro orto.

Infiammazione da profilo alimentare

Frumento: attendete il giorno libero dalla dieta.




TROVA RICETTE