Tarte au chocolat


di Marina Necchi
21 Novembre 2012

Portata:
Dolci

Preparazione:
60 min

Difficoltà:

A metà settimana occorre una spintarella per arrivare al venerdì. Una proposta al cioccolato è un bell'inizio e se invece dovete aspettare il weekend per concedevi una coccola... potete iniziare a procurarvi gli ingredienti.

Per realizzarla ho iniziato organizzando una sorta di pasta frolla meno dolce e meno burrosa di quelle tradizionali.

Ho impastato 200 g di farina integrale con 70 g  di burro (potete sostituirlo con 60 ml di olio d'oliva leggero o olio di riso), 3 cucchiai di miele (oppure 25 g di zucchero integrale), 1 tuorlo e tanta acqua fredda quanto basta per ottenere una pasta della giusta consistenza da poter essere stesa sottile in una teglia tonda.

Poi ho messo il panetto, avvolto nella carta trasparente, a riposare in frigorifero per 30 minuti.

Nel frattempo ho cercato dei fagioli per poter ricoprire la pasta da mettere in forno in modo da dare una prima cottura al "guscio". Così, mentre il forno si riscaldava sui 190°C, ho scoperto che di fagioli non ne avevo e allora cosa ho fatto?

Ho rovistato sul balcone sino a quando ho ritrovato i sassetti acquistati per decorare i vasi di fiori e in mancanza di altro li ho usati, spargendoli sul foglio di carta da forno posto sopra la pasta stesa nella teglia.

Mentre la base cuoceva (per 15 minuti) ho iniziato a preparare il ripieno:ho portato ad ebollizione 200 ml di latte (si può usare anche quello di soia o di riso o di miglio) e 100 ml di panna (oppure panna vegetale). Ho poi aggiunto 250 g di cioccolato fondente spezzettato e l'ho fatto sciogliere. Infine, a composto tiepido, ho aggiunto 2 uova sbattute a parte.

Ho tolto i sassini e la carta da forno dal guscio di pasta e ho distribuito il ripieno infornando nuovamente per 15-20 minuti.

Sfornato il dolce cercate di resistere alla tentazione dell'assaggio perché ho scoperto che dopo dodici ore di relax questo dolce diventa irresistibile!

Per finire mi è piaciuta l'idea di presentarlo con un po' di noci sbriciolate.

Infiammazione da profilo alimentare

Frumento: realizzate la pasta frolla con 200 g di farina di riso e 25 g di farina di mais.

Lieviti: realizzate il guscio con la farina di mandorle (a breve la ricetta) e utilizzate lo zucchero di canna.

Latte: usate l'olio per la pasta frolla e nella crema solo latte e panna di origine vegetale. 

Nichel: sorry il cioccolato non possiamo proprio evitarlo, ma volendo potete riempire il guscio di crema pasticcera e decorarlo con la frutta che preferite.




TROVA RICETTE