Sovracosce di pollo alla mediterranea


di Marina Necchi
03 Giugno 2015

Proteine in arrivo.

Alessandro, mio figlio, oggi mi ha guardata "male" additando il frigorifero vuoto.

Niente proteine a colazione, lo so, sono appena tornata e il frigorifero risente inevitabilmente la mia assenza.

La soluzione più veloce era scandagliare il congelatore ed ecco venirmi in aiuto alcune sovracosce  di pollo.

Ho scaldato una padella antiaderente, ho raccolto sul balcone qualche aroma, un po' di rosmarino, di timo e qualche foglia di salvia, li ho tritati e cosparsi, con un po' di sale rosa sul pollo.

Ho messo tutto in pentola e ho iniziato la cottura a fuoco vivace per far colorire le cosce approfittando del grassino della carne stessa.

Appena hanno preso colore, ho unito ½ bicchiere di vino bianco, ho coperto con un coperchio e ho continuato la cottura a fuoco basso.

Se serve si può integrare con un po' di acqua.

Verso la fine, ho unito qualche oliva denocciolata e dei pomodorini semisecchi.

Diciamo che, in 35 minuti, il piatto era pronto per essere accompagnato da una ciotola di riso e da insalatina fresca.

Giusto in tempo se non per la colazione, per il pranzo.

Sistemato il figlio e la ricetta, ora scappo per la spedizione al supermercato.

Chi desiderasse rendere il piatto più piccante, può unire un po' di peperoncino sbriciolato.

Volete evitare le proteine animali, potete usare la stessa ricetta sostituendo la carne di pollo con il seitan o il tofu.

I tempi di cottura saranno più brevi, ma attenzione ai lieviti e al frumento nel caso del seitan.

Infiammazione da cibo

Nichel, niente pomodorini e olive, abbondate con gli aromi e aggiungete uno spicchio di aglio.

Lieviti, non usate il vino ma solo acqua oppure il brodo fatto in casa. Niente alternativa al seitan o al tofu. Potete però sostiuirlo con i bocconcini di soia disidratati.




TROVA RICETTE