Lenticchie per un inizio di anno diverso


di Marina Necchi
31 Dicembre 2014

Quest'anno abbiamo deciso per una cena di fine anno tranquilla.

Questo significa che per una volta si cucinerà poco, simbolicamente non possono mancare le icone e i simboli di un anno che se ne va per cui ecco le usuali lenticchie che però ho voluto proporre con il salmone affumicato.

Abbinamento sicuramente inusuale, ma indubbiamente più leggero ed originale del classico cotechino.

Per queste lenticchie ho voluto inserire una nota più aromatica aggiungendo al classico soffritto realizzato con una cipolla, una carota e un gambo di sedano fatti appassire con l'aiuto di una pentola antiaderente, un pizzico di sale e un po' di acqua, una nota agrumata data da alcune scorze di arancia.

Una volta appassito il soffritto "non fritto" ho aggiunto ½ bicchiere di vino bianco, un pizzico di cannella e tre fettine di zenzero fresco.

Ho unito le lenticchie che avevo scelto orientandomi sulla qualità piccola che non richiede ammollo preventivo.

Ho aggiunto abbastanza acqua per ricoprirle e ho iniziato la cottura a fuoco basso controllando che si mantenessero al dente.

Ci vorranno più o meno 30 minuti.

Per alleggerire ulteriormente l'insieme a parte ho preparato una salsina fatta mescolando insieme 150 g di yogurt greco, ½ mela tagliata a cubettini, un pizzico di semi di finocchio e ½ cucchiaino di miele.

Ecco pronto un piatto nuovo, da assaporare con chi ci sta caro, davanti ad un buon bicchiere di vino rosso.

Champagne? Noooo troppo scontato! Per quest'anno si festeggia un Unconventional Happy New Year! Magari un po' di frizzantino fresco lo terremo giusto per salutare l'anno nuovo con il primo brindisi!

Infiammazione da cibo (intolleranze alimentari)

Chiuso per festeggiamenti! 




TROVA RICETTE