Il Tiramisù "allegro"


di Marina Necchi
20 Agosto 2014

Portata:
Dolci

Preparazione:
30 min

Difficoltà:

Indicata per:
Vegetariani

Questa settimana contavo di proporre una bella insalata!

Con il caldo, si sa che resta sempre un piatto apprezzato ma... ma quale caldo?

Premetto che noi non siamo tra i fortunati che al sud d'Italia si stanno godendo il cielo blu e l'acqua azzurra, noi l'acqua "azzurra" la vediamo solo scendere dall'alto per cui altro che insalata, risotto prima e tiramisù dopo.

Dunque che tiramisù sia!

Per organizzare il piano di lavoro: prepariamo un piatto fondo con l'acqua e tre cucchiai di caffè solubile; prendiamo il barattolo del cacao amaro con un colino fine e un cucchiaio e una confezione di pavesini o savoiardi oppure, per una scelta più sana, una torta fatta in casa (tipo pan di spagna) da tagliare a rettangoli non troppo spessi.

Per rendere "allegra" la preparazione ho osato, inserendo nella preparazione, una nota alcolica (solo occasionale e in onore della zia che il caffè non lo beve, ma ad un po' di rum non dice no).

Dimenticavo il pezzo forte: la crema al mascarpone per la quale vi rimando al link specifico di una ricetta già pubblicata.

Per questa occasione "estiva" (ahahah scusate se rido, ironizzando sui 19 gradi di questa mattina), ho preferito presentare delle monoporzioni così da poter realizzare sia la versione alcolica che quella senza rum.

Certo ci vuole un po' più di tempo, ma tanto siamo in vacanza!

Una volta che si hanno tutti gli ingredienti sul tavolo il gioco è fatto, incomincia l'assemblaggio.

Io parto con il fondo di biscotti inzuppati nel caffè (può essere anche spremuta di arancia) che poi ricopro con la crema al mascarpone e una spolverata di cacao amaro.

Riparto con i biscotti inzuppati, crema al mascarpone, cacao amaro e così via fino ad ottenere il risultato desiderato.

La nota "allegra" può essere inserita con il caffè oppure senza, secondo i gusti individuali.

Un'altra alternativa è la possibilità di usare la frutta di stagione al posto dei biscotti e di aggiungere tra uno strato e l'altro una spolverata di farina di cocco.

Infiammazione da profilo alimentare

Frumento, utilizzate i savoiardi per celiaci o un dolce realizzato senza farina di frumento.

Nichel, il cacao può essere sostituito con la frutta di stagione e niente noce di cocco; usate solo biscotti o dolci realizzati con burro.

Lieviti, niente rum e niente biscotti o torte inzuppate, ma via libera alla frutta e per una nota simpaticamente diversa a del croccante di noci o nocciole o sesamo. al posto del mascarpone utilizzate una crema pasticcera (https://www.eurosalus.com/crema-pasticcera) alla quale èpossibile aggiungere della panna montata.

Latte, provate a sostituire la crema al mascarpone con lo yogurt di soia naturale (zuccherabile con un po' di miele, ma attenzione in questo caso ai lieviti) lasciato a colare per un giorno con l'aiuto di una garza e poi mischiato alla panna vegetale montata. Controllate che i biscotti non contengano burro.




TROVA RICETTE