Distorsioni


Sinonimi: Distorsioni


di Attilio Speciani  - Allergologo e Immunologo Clinico

Fra gli accidenti più frequenti si possono annoverare anche le distorsioni e le slogature, i traumi cioè che riguardano le articolazioni e i tessuti circostanti.

Fra gli accidenti più frequenti si possono annoverare anche le distorsioni e le slogature, i traumi cioè che riguardano le articolazioni e i tessuti circostanti.

 Omeopatia

Rhus toxicodendron 7 CH: è il rimedio più importante delle lesioni dei muscoli e dei legamenti che stanno intorno alle articolazioni; in una tipica slogatura si prenderà subito Arnica per un periodo di 24 ore, poi si assocerà Ledum palustre 5 CHper completare il riassorbimento dell'eventuale stravaso sanguigno, e infine si userà Rhus al dosaggio di 3-4 granuli ogni 3 o 4 ore, riducendo gradualmente la frequenza di assunzione con il miglioramento ottenuto.

 Fitoterapia

Vale quanto prima detto per Arnica, con l'aggiunta però di un portentoso medicamento, costituito da cataplasmi raffreddati di cavolo-verza; per qualche sera dopo la distorsione, va circondata l'articolazione con foglie triturate e sbollentate di cavolo, e lasciate poi ad agire per tutta la notte. Nei primi due giorni di trattamento può sembrare che il dolore si accentui, ma è un normale e benefico effetto di reazione iniziale alla terapia.