Come affrontare febbre e raffreddore quando l'aspirina fa male?


di Gabriele Piuri
30 Gennaio 2007

Gentile Eurosalus,
da diverso tempo mia madre soffre di una allergia causata dalla aspirina o dai suoi componenti; mi sapreste consigliare un farmaco alternativo in caso di rafreddore e febbre?

Gentilissimo lettore,

nelle pagine del nostro sito può trovare senza problemi tutte le indicazioni per affrontare i piccoli accidenti invernali senza ricorrere all'uso dell'aspirina.

Ad esempio nello “speciale” dedicato alla prevenzione delle malattie invernali può trovare tutte le indicazioni che fanno al caso suo. Anche le sezioni più precisamente dedicate a febbre e raffreddore possono essere utili per superare tutti i disturbi di stagione attraverso l'impiego di rimedi omeopatici e di fitoterapici.

Vogliamo però fare anche un accenno alla specifica reattività alimentare ai salicilati: molto spesso i salicilati sono direttamente coinvolti nell'aumento del livello di infiammazione presente nell'organismo avvicinandolo pericolosamente al livello di soglia. In pratica i salicilati naturali possono surriscaldare l'organismo predisponendolo ad una reazione allergica, o comunque infiammatoria.

A questo riguardo è importante ricorare che i salicilati non si ritrovano esclusivamente in composizioni farmaceutiche simili all'aspirina ma anche in molti alimenti tra cui miele, ananas, uva passa, tè eccetera. Nelle pagine del nostro sito è possibile ritrovare l'elenco completo degli alimenti che contengono salicilati natuli (ASA - acido acetilsalicilico) con specificato il contenuto in mg per 100 g di prodotto.