Carciofi e uva con un tocco di rosso


di Marina Necchi
12 Febbraio 2014

Antipastino o piatto per iniziare la giornata insieme ad una spremuta ed un caffè con biscotto?

Questo piatto che avevo preparato per cena, a casa nostra, figli e marito hanno preferito mangiarlo per colazione.

Sembra incredibile, ma la marcia in più s'ingrana più facilmente a pancia piena fin dal mattino.

Resta comunque una preparazione che si può organizzare in anticipo in mono porzioni e riscaldare al momento dell'utilizzo.

Per realizzarla ho preso 3 carciofi che ho preparato togliendo le foglie esterne più dure e tagliando le spine.

Li ho puliti all'interno, dopo averli aperti in due, dalla peluria ed eventuali piccole spine.

Ne ho fatto degli spicchi, non troppo grandi, che ho cotto in pentola antiaderente con un filo di acqua e un po' di sale (poco).

A parte ho cotto al vapore i gamberi, si possono anche bollire in acqua calda oppure saltare brevemente in padella con i carciofi verso la fine della cottura.

Ho preso qualche chicco di uva e l'ho pelato e liberato dai semini, ma potete anche solo tagliarlo a metà o farlo a cubetti.

Per finire ho assemblato gli ingredienti condendo i carciofi con l'uva e una spolverata di semi di finocchio a fianco ho poi aggiunto qualche gambero al naturale.

Infiammazione da cibo (intolleranze alimentari)

Nichel, i semi di finocchio, se tostati, andrebbero eliminati nei casi di dieta stretta.




TROVA RICETTE