Affanno


Sinonimi: Dispnea, Fiatone


di Attilio Speciani  - Allergologo e Immunologo Clinico

È una sensazione estremamente spiacevole di mancanza di respiro che interviene dopo uno sforzo che può anche essere relativo.

Il problema è capire se è dovuto a un disturbo polmonare, a un disturbo cardiaco, ad una bolla gassosa nello stomaco che rialza il diaframma, all'altitudine, all'età o semplicemente alla mancanza di allenamento: la differenza è notevole perché caratterizza una situazione di malattia oppure di assoluta normalità.

[chapter]La medicina popolare[/chapter]

Per far cessare un affanno funzionale, non legato quindi a problemi di malattia, bisogna premere, o premersi, le coste sul fianco del torace con una certa intensità ed espirare tutta l'aria che si ha nei polmoni attraverso le labbra socchiuse, quindi opponendo una certa resistenza alla espirazione.

Se l'affanno è funzionale cessa sicuramente nel giro di pochissimi minuti.

Questo metodo è comunque lo stesso che usa spontaneamente qualsiasi atleta alla fine di uno sforzo intenso per riacquistare il proprio normale ritmo respiratorio.